______________________________

E’ stata miracolosamente salvata ad appena otto mesi da una rara sindrome post-.

La piccolina adesso e’ a casa, sta bene, ed e’ coccolata dai familiari. All’arrivo in le sue condizioni erano pero’ molto gravi. Le attenzioni dei sanitari si erano concentrate su diverse ipotesi, ma la diagnosi e’ subito chiara: si tratta della Sindrome infiammatoria multisistemica, una malattia molto grave che interessa diversi organi ed apparati e che si verifica raramente nei bambini dopo circa 4/6 settimane dall’infezione da . In famiglia nessuno aveva sospettato di nulla. La bambina nelle settimane precedenti non aveva accusato alcun sintomo.

Attualmente, in Italia, sono un centinaio i casi di Sindrome infiammatoria multisistemica, soprattutto nel nord Italia e in particolare nelle zone maggiormente colpite dalla pandemia da . In Sicilia sono noti meno di 10 casi. La bambina ricoverata all’ sarebbe la piu’ piccola paziente curata da questa Sindrome nella nostra Isola.

I genitori hanno deciso di donare una targa al reparto di Pediatria dell’ospedale “Gravina” di Caltagirone per esprimere la loro gratitudine: “Niente puo’ eguagliare le cure, le attenzioni e il conforto ricevuto. Non dimenticheremo mai cio’ che avete fatto. La diagnosi precoce e la terapia tempestiva hanno consentito una rapida e completa guarigione, la maggior parte di questi casi ha, invece, bisogno di cure presso le terapie intensive – spiega Roberto Giugno, direttore dell’Uoc di Pediatria – vogliamo anche noi ringraziare i genitori della nostra piccolina. Il loro gesto ci ha commosso e ci invita a fare sempre di piu’ e sempre meglio”.

Apprezzamento per il buon lavoro svolto dall’equipe della Pediatria calatina e dal suo primario e’ espresso dalla Direzione Aziendale: “Il reparto si conferma un punto di riferimento di altissimo livello”.



Cronache Tv




Ti potrebbe interessare..