“Non sono un . L’unica cosa che intendo lanciare e’ una massiccia campagna vaccinale per gli operatori del settore turismo”.

, sindaco di Minori, finito al centro di polemiche per un video che ritrae la sua reazione ieri a un pic-nic di protesta di una delegazione locale di imprenditori commerciali, affida a un videomessaggio le sue considerazioni. “Sono intervenuto, insieme alle forze dell’ordine, per quello che in un primo momento sembrava un mancato rispetto delle regole anti Covid – spiega – poi si e’ rivelata una protesta finalizzata alla riapertura di attivita’ commerciali, Io come sindaco e come imprenditore avrei dato dato volentieri l’autorizzazione, ma e’ il metodo che condanno”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Covid, 7 morti in Campania: si vede la luce in fondo al tunnel

“Sono passato come un – aggiunge, riferendosi ad alcuni fotogrammi delle immagini postate su social e diventate virali – per carita’! L’unica cosa che sto lanciando come conferenza dei sindaci della costa e’ una massiccia campagna vaccinale per operatori turistici. Il nostro motto e’ riaprire per sempre. I signori che protestavano e noi vogliamo la stessa cosa. E’ il metodo che e’ diametralmente opposto. Lo dobbiamo ai cittadini che rispettano le regole e a chi e’ al fronte aa combattere il Covid”.

A Minori, un paese di 2.600 abitanti poco lontano da , ieri un gruppo di persone ha preso tavolini e sedie e si e’ messo a mangiare sul lungomare. Reale, con alcuni appartenenti alle forze dell’ordine, senza attendere l’arrivo pattuglie, ha preso i tavolini e li ha spinti via, rimettendoli al loro posto. A protestare, i ristoratori di #ioapro che, da mesi, chiedono la riapertura dei loro locali sia a pranzo che a cena, che per giorni hanno aperto i loro locali.



Cronache Tv



Ultimi Video dai TG

Ti potrebbe interessare..