Primo strappo Draghi-Salvini sul coprifuoco e la Lega si astiene

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il Consiglio dei ministri, da poco terminato, ha approvato il Dl ‘Misure urgenti per la graduale ripresa delle attivita’ economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19′.

Sul decreto e’ stata registrata l’astensione dei ministri della Lega.Il leader della Lega, Matteo Salvini, parlando con i giornalisti era stato chiaro: il coprifuoco va spostato alle 23 altrimenti la Lega non votera’ il decreto perche’, aveva sottolineato “non me l’ha prescritto il dottore di votare per forza qualcosa di cui non sono convinto”. La posizione di Salvini durante il Consiglio dei ministri ha registrato una forte critica da parte del premier, Mario Draghi, perche’ la Lega dentro la cabina di regia decide insieme agli altri mentre fuori cavalca la protesta di piazza. Fonti riferiscono che i ministri della Lega, Giancarlo Giorgetti in testa, sono rimasti in silenzio. Alla fine la decisione di astenersi sul decreto, ma non e’ passato il ‘no’ chiesto da Salvini.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Covid, in Italia la positività scende al 3,9%

“Siamo soddisfatti dal decreto perche’ e’ stata scelta la linea indicata da Forza Italia, quella delle riaperture intelligenti. Ma si puo’ migliorare, arrivare dalle 22 alle 23 e inserire alcuni settori nel campo dello sport e del wedding che rischiano di essere esclusi ingiustamente”. Lo ha dichiarato il coordinatore nazionale di Forza Italia, Antonio Tajani, in un incontro con i giornalisti a Bruxelles.


Torna alla Home


Il video della violenta aggressione ad Antonio Morra e il pugno che gli ha causato la morte

Le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza del Mandela Forum la sera di giovedì sono chiare: una discussione,  un pugno e una caduta dalle scale. Così ha perso la vita Antonio Morra, 47 anni, originario di Napoli ma residente a Pistoia: è stato aggredito dopo il concerto dei Subsonica...

Sciame sismico anche sul Vesuvio, scossa in serata di magnitudo 2.1

Una domenica bestiale: e non è certo quella cantata anni fa da Fabio Concato. E' quella che hanno vissuto tutti i cittadini dei comuni dei Campi Flegrei e di buona parte della città di Napoli. Poi nei pomeriggio ci si è messo anche il Vesuvio. Perché anche l'area del Vesuvio...

Nisida, rimossi gli ormeggi abusivi dai fondali

“Ringrazio la Capitaneria di Porto e l’Autorità di sistema portuale di Napoli per aver coordinato sabato mattina un intervento importante sul litorale di Nisida grazie al quale sono stati rimossi dai fondali diversi ‘corpi morti’ utilizzati dagli ormeggiatori abusivi per ancorare le barche dei loro clienti. Grazie a questa...

Scampia, droga nascosta nel tubo: arrestato 19enne

Nel pomeriggio di ieri, durante un servizio di controllo del territorio a Scampia, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno osservato due uomini vicino ai porticati di un edificio in via Annamaria Ortese. I due hanno estratto qualcosa da un tubo cementato nell’asfalto e l'hanno scambiata con una...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE