Cronaca Giudiziaria

Costruzione dell’Ospedale del Mare: tutti assolti dopo 11 anni

Progettisti, direttori dei lavori, dirigenti dell’Asl Napoli 1. Erano tutti accusati di falso e truffa



Napoli moto travolge pedoni
Ospedale del Mare




Costruzione dell’Ospedale del Mare a Napoli la IV sezione penale del Tribunale di Napoli ha assolto perche’ il fatto non sussiste tutti gli imputati dopo undici anni di processo.

Erano tutti accusati di falso e truffa ai danni dell’Asl Napoli 1 Centro. L’assoluzione giunge dopo la prescrizione dei reati contestati. Nel 2010, l’allora sostituto procuratore di Napoli, Giancarlo Novelli, ottenne il rinvio a giudizio, tra gli altri, per Matteo Gregorini, direttore dei lavori; Claudio Ragosta e Lorenzo Catapano, responsabili del procedimento e dirigenti pro tempore del servizio tecnico dell’Asl; Giovanni Di Minno, ex direttore generali dell’Asl; Nicola Silvestri e Remigio Prudente, ex direttori sanitari; Luigi Patrone ex direttore amministrativo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Da domani le spiagge di Napoli interdette e controllate dalle forze dell’ordine

Per la procura avevano commesso irregolarita’ a vario titolo sulla progettazione, procurandosi vantaggi economici a spese delle casse dello Stato.  Nel processo figuravano anche l’ex direttore generale Mario Tursi (nel frattempo deceduto) e  Pasquale Corcione (anch’egli nel frattempo deceduto), ex direttore amministrativo.

 

 

Google News

Napoli, ordinanza di de Magistris: chiuse le vie di accesso a Bagnoli e Posillipo

Notizia precedente

Oroscopo di oggi la giornata segno per segno

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..