Da domani le spiagge di Napoli interdette e controllate dalle forze dell’ordine

SULLO STESSO ARGOMENTO

Per scongiurare assembramenti e soprattutto le scene viste nei giorni scorsi con folla sulle spiagge di Napoli da domani e fino a lunedì scattano una serie di controlli.

Le disposizioni del Prefetto di Napoli prevedono che  per le giornate del 3-4 e 5 aprile,  saranno ulteriormente potenziati i dispositivi di controllo, con particolare riguardo ai divieti per gli spostamenti, al rischio di assembramenti nelle aree urbane e nei siti piu’ esposti, nei parchi, sui litorali, sulle arterie stradali e autostradali, nelle stazioni, nei porti e negli aeroporti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Covid, in Campania percentuale all’11%  e ancora 57 morti

Inoltre, sono state adottate opportune intese con il Comune di Napoli per l’adozione di provvedimenti che evitino ogni tipo di afflusso ad alcune spiagge cittadine, non consentito dalle disposizioni vigenti, anche per permettere alle Forze dell’ordine di interdirne l’accesso.






LEGGI ANCHE

20 vittime della strada nell’ultimo fine settimana in Italia

Il fine settimana che va dal 16 al 18 febbraio ha registrato 20 vittime sulle strade italiane a causa di incidenti, un numero identico...

Sold out a Oporto per il festival ‘SEA and YOU’ ideato da Napulitanata, unico spazio-stabile della canzone n...

La canzone napoletana di Napulitanata seduce l’audience di Oporto e diventa regina del festival SEA and YOU in compagnia di fado e flamenco. Un festival...

‘Madame Camorra’ di Giovanni Terzi: presentazione del libro a Salerno

Il 24 febbraio, alle ore 17:30, presso il Salone Genovesi della Camera di Commercio di Salerno in via Roma, 29, si terrà la presentazione...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE