Campania: vaccinati circa 210mila anziani over 80

SULLO STESSO ARGOMENTO

Circa 210mila anziani over 80 hanno ricevuto la prima dose di vaccino in Campania e circa 75mila coloro che hanno ricevuto anche il richiamo

I dati sono forniti dall’Unità di crisi regionale e aggiornati a ieri sera e certificano il 57% di ultraottantenni vaccinati con la prima dose e il 32% con la seconda. Nella fascia di età compresa tra i 70 e i 79 anni sono state somministrate circa 12mila dosi, con priorità alle fasce più fragili.

Si è conclusa, invece, la campagna di vaccinazione tra gli ospiti delle Rsa: entrambe le dosi del siero sono state inoculate a 5.718 persone. Dai dati pubblicati sul report nazionale, aggiornati alle 15,30 di oggi, emerge che la Campania ha superato le 700mila somministrazioni totali (702.467) su 794.595 dosi ricevute, pari all’88,4%. Si tratta del quarto miglior risultato, dopo Valle d’Aosta, Provincia autonoma di Bolzano e Molise, mentre la Campania e’ prima tra le grandi regioni.

“La Regione Campania, dopo aver completato il personale medico-sanitario e le Rsa, sta procedendo alla vaccinazione anti Covid-19 degli over 70 e 80, delle persone fragili, delle persone con disabilità, dei caregiver, delle forze dell’ordine, del personale scolastico e dei volontari di protezione civile, secondo quanto previsto dalle linee-guida del piano vaccinale nazionale e compatibilmente con la disponibilità delle dosi per la somministrazione dei vaccini”, chiarisce l’Unità di crisi della Regione Campania, aggiungendo che “è totalmente falso quanto affermato oggi nel corso di alcune trasmissioni televisive nazionali, secondo cui la Regione Campania starebbe dando priorità alla vaccinazione di altre categorie, non rispettando le linee-guida del piano vaccinale nazionale”.

    Leggi anche qui






    LEGGI ANCHE

    Al via undicesimo bando Premio Nazionale ‘Amato Lamberti’

    Pubblicato oggi il bando di partecipazione all'undicesima edizione del Premio nazionale 'Amato Lamberti', istituito dal Centro studi Associazione culturale 'Amato Lamberti' presieduto da Roselena Glielmo per continuare idealmente e concretamente l'opera del sociologo Amato Lamberti, esempio di intellettuale che seppe tradurre i risultati della sua intensa attività di studioso nell’impegno politico antimafia. La mission del Premio nazionale 'Amato Lamberti’ è quella di “contribuire a formare giovani studiosi in grado di elaborare analisi che facciano progredire...

    Napoli, ricercato per violenza sessuale: arrestato in aeroporto

    Un cittadino marocchino di 44 anni è stato arrestato in aeroporto a Napoli per espiare una pena di 4 anni, 4 mesi e 26 giorni di reclusione per violenza sessuale. L'uomo era stato condannato per un caso risalente al 14 marzo 2012 a Poggiomarino, Napoli. Il soggetto, residente a Poggiomarino e titolare di un permesso di soggiorno per lavoro subordinato, era appena atterrato a Napoli con un volo proveniente da Casablanca quando è stato arrestato dalla...

    Vietato ascoltare Radio Radicale al 41bis: denuncia di un detenuto

    Si parla molto delle normative penitenziarie europee che tutti i paesi devono rispettare. Onestamente, l'Italia dovrebbe fare lo stesso. Potrei elencare un numero infinito di violazioni di queste regole europee relativamente alla detenzione, ma mi trovo in regime di 41 bis e a nessuno sembra importare. Un detenuto incarcerato con il restringente regime 41bis lamenta nella missiva inviata a Roberto Giachetti, deputato di Italia Viva, la sua impossibilità di iscriversi all'associazione Nessuno tocchi Caino, nonché...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE