Muore in un incidente stradale giovane calciatore della Lazio

SULLO STESSO ARGOMENTO

Muore in un incidente stradale un giovane calciatore della Lazio. Si chiamava Daniel Guerini, aveva 19 anni e militava nella Primavera.

In gravi condizioni gli altri due amici che viaggiavano con lui. “Ancora increduli e sconvolti dal dolore il Presidente, gli uomini e le donne della Società Sportiva Lazio si stringono attorno alla famiglia del giovane Daniel Guerini”. Si legge sul sito della Lazio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Mertens: “A Napoli sono un re, vorrei tenere la casa”

L’incidente è avvenuto intorno alle 20 di ieri sera in via Palmiro Togliatti, all’incrocio con viale dei Romanisti, a Roma. Due auto, una Mercedes classe A e una Smart forfour, si sono scontrate. A perdere la vita e’ stato il giovane, Daniel Guerini, di 19 anni. I due amici che erano con lui, entrambi 18enni, sono stati trasportati uno in codice rosso all’ospedale San Giovanni, dove si trova in prognosi riservata, e l’altro in codice arancione all’ospedale Tor Vergata. Il conducente della Mercedes, di 67 anni, e’ stato trasportato in codice verde all’ospedale Sandro Pertini. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e gli agenti della Polizia Locale del Gruppo Casilino.

    IL DOLORE DEL TORINO CALCIO

    Urbano Cairo e il Torino Fc si dicono “increduli e costernati” per la morte di Daniel Guerini. Il giocatore 19enne della Primavera della Lazio, vittima ieri sera di un grave incidente stradale a Roma, aveva iniziato la stagione nella Primavera del Torino, dove aveva disputato diverse stagioni. Fantasista di buona prospettiva, ha indossato anche la maglia azzurra della Nazionale Under15 e Under16. Il club granata, sul proprio sito, esprime “profondo cordoglio e l’affettuosa vicinanza alla famiglia Guerini per la tragica scomparsa di Daniel”.






    LEGGI ANCHE

    Violentò una turista a Sorrento: arrestato tunisino

    Oggi, a Marsala, in Sicilia, i Carabinieri della Compagnia di Sorrento hanno eseguito un'ordinanza di custodia in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di...

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

    Al Museo-FRaC Baronissi presentazione del libro ‘Poetiche Impertinenze’, di Rossella Nicolò e Giancarlo Cav...

    Venerdì 23 febbraio alle ore 18:30, nel Salone della conferenze del Museo-FRaC Baronissi, sarà presentato il libro di Rossella Nicolò e Giancarlo Cavallo POETICHE...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE