Napoli, il sindaco: ‘Galleria Vittoria? Non ci aspettavamo stop’

L'incredulità del sindaco di Napoli de Magistris

google news
foto di reportorio

Napoli, il sindaco: ‘Galleria Vittoria? Non ci aspettavamo stop’

“Non ci aspettavamo questo provvedimento dell’Autorita’ giudiziaria perche’ avevamo ben altri auspici e avevamo messo a lavoro tanta gente, avevamo trovato i soldi, la ditta e’ pronta. I nostri dirigenti stanno leggendo il provvedimento verso cui abbiamo massimo rispetto e cercheremo di lavorare insieme per evitare che i tempi si allunghino”. Cosi’ il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, commenta la decisione dell’Autorita’ giudiziaria di non procedere al dissequestro della Galleria Vittoria chiusa dallo scorso autunno e finita sotto sequestro a causa di cedimenti. Secondo quanto riportano organi di stampa, infatti, per il gip di Napoli Enrico Campoli la documentazione presentata dall’amministrazione comunale “non consente di asserire che non vi sia piu’ alcuna situazione di concreto e attuale pericolo”.

Ad evidenziare, “i limiti dell’operato tecnico del Comune” c’e’ un approfondimento tecnico redatto dal consulente nominato dagli inquirenti. Dal canto suo, il sindaco, ha sottolineato che “la citta’ non si puo’ permettere un ulteriore prolungamento di questa situazione soprattutto senza limiti di tempo perche’ non si crea solo un danno alla circolazione ma questa situazione andando verso la primavera, tempo in cui ci si augura che le misure anti covid possano affievolirsi, potrebbe diventare tema di ordine e sicurezza pubblica”. Dal primo cittadino e’ stato espresso l’auspicio che “tutti insieme si faccia il necessario per garantire la sicurezza ma anche affinche’ non passino molti giorni prima per prendere decisioni perche’ prolungare i tempi avrebbe una ricaduta sulla citta’ e si rischia di creare problemi non solo di viabilita’”.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Maxi sequestro di droga a Gioia Tauro: ordinanza anche per il super narcos Raffaele Imperiale

Tra gli arrestati, coinvolti 14 operatori porto Gioia Tauro. Arrestate in tutta Italia 36 persone. Sequestrate 4 tonnellate di cocaina

Aggressione a sindacalista: due misure cautelari a Napoli

Per l'aggressione a Giuseppe De Francesco, segretario regionale del sindacato FIM-CISL, notificate due misure cautelari dell’obbligo di presentazione alla P.G

Giornate FAI d’autunno in Campania 2022: oggi la presentazione

La presentazione si terrà sabato 15 e domenica 16 ottobre

A Napoli tassista investe vigile: denunciato

L'agente di Polizia portato al pronto soccorso: per lui lesioni guaribili in 10 giorni

IN PRIMO PIANO

Pubblicita