Melito parco Monaco: 3 arresti e 4 denunce
______________________________

Melito, blitz antidroga al parco Monaco: 3 arresti e 4 denunce.

Tre persone sono state arrestate e cinque denunciate dai Carabinieri nel corso di controlli ad “alto impatto” svoltisi dalla sera di martedi a questa mattina nel territorio del Comune di Melito. Al Parco Monaco, noto come una piazza di spaccio di droga, i militari della Compagnia di Marano, del Gruppo di Castello di Cisterna, del reggimento Campania e della Tenenza di Melito hanno bloccato Costantino Esposito, 47 anni, e Guglielmo Iafulli,48, entrambi di Napoli e Massimo Barbato, 47, di Mugnano. Quest’ ultima faceva da vedetta ed indirizzava i clienti ad Esposito, mentre Iafulli lanciava le dosi di mariuana ed hashish da un’ abitazione al terzo piano di uno stabile.

I carabinieri hanno bloccato la vedetta e poi sono entrati nell’ abitazione dove gli altri due spacciatori si erano rifugiati fingendosi operai impegnati nella ristrutturazione del bagno dell’ appartamento, di proprieta’ di una donna, che e’ stata denunciata per favoreggiamento. 35 dosi di droga, nascoste in un vano creato nella facciata dello stabile sono stati sequestrate.. Nel corso dei controlli tre pregiudicati sono stati denunciati per vendita di sigarette di contrabbando e due locali pubblici sono stati multati per il mancato rispetto della normativa anti-Covid Sia i tre arrestati che i tre pregiudicati denunciati – secondo quanto hanno accertato i carabinieri – percepivano il reddito di cittadinanza per una importo complessivo di 5 mila 665 euro mensili e sono stati segnalati all’ INPS per la sospensione.


Di Redazione



Uccide moglie e figlio di 5 anni e poi tenta il suicidio

Notizia Precedente

Boss, mogli e parenti: ecco chi sono i camorristi col reddito di cittadinanza

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..