Aggiornato -

18 Agosto 2022 - 10:46

Aggiornato -

giovedì 18 Agosto 2022 - 10:46
HomeAttualitàLocatelli: 'L'immunità dal covid arriva solo dopo la seconda dose del vaccino'

Locatelli: ‘L’immunità dal covid arriva solo dopo la seconda dose del vaccino’

Locatelli: ‘L’immunità dal covid arriva solo dopo la seconda dose del vaccino’. La vaccinazione “è stato un momento importante per me. Voglio che il mio esempio in qualche misura possa essere di incentivazione per tutti […]

google news

Locatelli: ‘L’immunità dal covid arriva solo dopo la seconda dose del vaccino’.

La vaccinazione “è stato un momento importante per me. Voglio che il mio esempio in qualche misura possa essere di incentivazione per tutti gli italiani. Soltanto attraverso le vaccinazioni riusciremo a emanciparci dal virus. Non ho avuto nessun effetto collaterale”. Lo ha detto Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità e membro del Cts, ai microfoni di ‘Agorà’ su Rai3. “Il vaccino attualmente commercialmente disponibile, ma non sarà diverso dal vaccino che verrà auspicabilmente approvato domani, cioè Moderna, prevede due vaccinazioni. La copertura immunitaria rispetto al covid la si ha a partire dai 7 giorni dalla seconda dose. C’è una quota di soggetti che si infettano dopo la prima somministrazione. Anche una volta vaccinati, non bisogna deflettere dai comportamenti rigorosi come l’uso della mascherina”, ha aggiunto.

“C’è ancora una circolazione sostenuta di Sars-Cov-2, che è la ragione per cui sono stati adottati dei provvedimenti. È chiaro che vedere una percentuale di tamponi positivi in risalita a due cifra deve allertare, così come la situazione dei posti letto nelle aree mediche e nella terapia intensiva. Tutto questo deve indirizzarci a tenere comportamenti rigorosi”. Ha spiegato ancora Franco Locatelli .

E poi ha aggiunto:  “La situazione italiana è significativamente migliore rispetto a quella osservata in altri Paesi. Non dobbiamo ritenerci fuori pericolo, ma non creiamo allarmismi eccessivi. C’è una circolazione sostenuta ma l’Italia non è un Paese che ha la curva epidemica fuori controllo. Solo i dati che vedremo il prossimo venerdì e il 15 gennaio ci daranno una fotografia precisa della situazione. Sono convinto che quanto messo in campo significherà contenere la diffusione epidemica”

 

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news

Leggi anche

Canile lager a Roccaromana, cani adulti e cuccioli in gravi condizioni fisiche e psichiche

Animali in grave sofferenza di natura fisica e psichica in un canile a Roccaromana: i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Pietramelara sono intervenuti...

Rogo di Pantelleria, aperta un’inchiesta: due i punti di innesco

La procura di Marsala, diretta da Roberto Piscitello, ha aperto un'inchiesta per individuare le cause del devastante rogo di Pantelleria. Gia' nella notte il capo...

Meteo Napoli, ancora caldo e afa: il termometro arriva a 37°C.

Meteo Napoli, ancora due giorni di caldo e afa poi la parte finale estate sarà più piacevole caratterizzata anche da piogge. Ma in questi giorni...

Napoli, rischio crollo: chiuse le storiche scale del Petraio

Rischio crollo al Petraio: la Protezione Civile ha chiuso le scale di via Luigia Sanfelice, nel Vomero, dopo una serie di segnalazioni dei residenti....
spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita