Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Primo Piano

In aumento il contagio in Italia: oggi 34.405 casi ma soprattutto 445 decessi

Pubblicato

il

Italia,aumento contagio,445 decessi


In aumento il contagio in Italia: oggi 34.505 nuovi casi positivi al covid con 220mila tamponi. In forte aumento i decessi che arrivano a  445.

 

Sono 34.505 i nuovi contagi da coronavirus registrati nelle ultime ventiquattro ore in Italia a fronte di 219.884 tamponi effettuati (15,69% di indice positivi/tamponi). Lunedi’ i nuovi casi erano stati 22.253 a fronte di 135.731 tamponi effettuati (16,39%), martedi’ 28.244 con 182.287 tamponi (15,49%), ieri 30.550 con 211.831 tamponi (14,42%). E’ quanto emerge dal quotidiano bollettino sul coronavirus emesso da Protezione Civile e Ministero della Salute.La percentuale positivi-tamponi e’ salita al 15,69% contro il 14,42% di ieri. Quanto alle regioni, e’ sempre la Lombardia a registrare il maggior numero, anche oggi in incremento, di nuovi casi, 8.822 contro i 7.758, seguita da Campania con 3.888 (ieri 4.181), Veneto con 3.264 (ieri 2.436) e Piemonte con 3.171 (ieri 3.577).

Il totale dei contagi sale quindi a 824.879. In crescita i ricoveri in terapia intensiva nelle ultime 24 ore: sono 99 contro i 67 di ieri, per un totale che sale a 2.391. In salita anche i ricoveri ordinari, +1.140 (contro i 1.002 di ieri), per un totale attuale di 23.256. I guariti nelle ultime 24 ore sono 4.961 (ieri 5.103) per un totale di 312.339. Il numero delle persone attualmente positive sale di altre 29.113 (ieri 25.093) e arriva a 472.348. Di questi, sono in isolamento domiciliare 446.701, vale a dire 27.874 piu’ di ieri.

I 34.505 nuovi casi di oggi, 4mila piu’ di ieri e record di sempre, “non sono un buon segnale. I tamponi sono un po’ aumentati ma l’aumento c’e’. Abbiamo un numero di tamponi positivi piuttosto elevato, superiamo abbondantemente il 10%, non e’ un indicatore buono. E purtroppo anche avvicinarsi ai 500 decessi non e’ una buona notizia. Insomma e’ una situazione che dopo che nei giorni scorsi sembrava essersi stabilizzata sembra ancora con una chiara tendenza in aumento. Mi sembra che globalmente ancora il virus corra. Frenarlo e’ necessario”. Lo ha detto il Direttore Generale della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, illustrando i dati di oggi al punto stampa al ministero sull’analisi dei dati della cabina di regia regionale.

 

“L’incidenza è elevata in tutte le regioni. Rispetto a marzo, oggi casi di coronavirus sono distribuiti su base nazionale. Allora abbiamo visto zone duramente colpite, altre meno. Oggi tutto il Paese è colpito: se dico ‘rosso’ vuol dire circolazione del virus elevata, se dico ‘arancione’ è lo stesso elevata perché siamo a un Rt tra 1,25 e 1,5, ci sono poi incidenze elevate anche in zone gialle dove l’Rt è sopra 1”. Lo ha sottolineato il direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute Gianni Rezza nel punto stampa sulle fasce regionali di rischio. “La curva cresce e dobbiamo stare attenti perché la situazione di disagio è generalizzata”, ha ribadito.

Continua a leggere
Pubblicità

Primo Piano

Bomba carta esplode sotto un’auto a Volla: è di una guardia giurata ex cantante neomelodico

Pubblicato

il

Bomba carta,volla,guardia giurata,neomelodico
foto da sala stampa carabinieri napoli

Bomba carta esplode sotto un’auto a Volla: indagano i carabinieri.L’auto appartiene a una guardia giurata ed ex cantante neomelodico. Danneggiati altri due mezzi parcheggiati vicini.

Un ordigno artigianale sistemato sotto ad un’autovettura e’ esploso la notte scorsa a Volla, in provincia di Napoli, sono rimaste danneggiate anche altre due auto e sono andati in frantumi i vetri delle abitazioni poco distanti. L’esplosione non ha provocato feriti. L’automezzo, fanno sapere i carabinieri, e’ in uso ad una guardia giurata 27enne; l’uomo, ex cantante neomelodico, e’ incensurato. Sono in corso indagini dei carabinieri della Compagnia di Torre del Greco.

Continua a leggere

Primo Piano

Napoli sorride con il Superenalotto: vinti 637mila euro con un 5+. LE QUOTE

Pubblicato

il

Napoli sorride con il Superenalotto

Napoli sorride con il Superenalotto: vinti 637mila euro con un 5+.

Nessun 6 al concorso odierno del Superenalotto ma un ‘5+1’ è stato centrato nel concorso di oggi. La vincita da 637.373 euro è stata realizzata a Napoli presso il punto vendita Belle arti bar nel centro storico della città Il jackpot a disposizione del 6 per il prossimo concorso sale a 71.200.000 euro.

Questa la combinazione vincente al concorso di oggi del Superenalotto: 12 – 29 – 61 – 81 – 87 – 90. Numero Jolly: 20. SuperStar: 77.

Queste le quote del Concorso Superenalotto/SuperStar n.125 di oggi:

Superenalotto

Punti 6: NESSUNO

Punti 5+: 1 totalizzano Euro: 637.373,72

Punti 5: 4 totalizzano Euro: 51.480,19

Punti 4: 619 totalizzano Euro: 338,46

Punti 3: 26.706 totalizzano Euro: 23,63

Punti 2: 407.824 totalizzano Euro: 5,00

SUPERSTAR

Punti 6SB: NESSUNO

Punti 5+SB: NESSUNO

Punti 5SS: NESSUNO

Punti 4SS: 1 totalizzano Euro: 33.846,00

Punti 3SS: 133 totalizzano Euro: 2.363,00

Punti 2SS: 1.907 totalizzano Euro: 100,00

Punti 1SS: 12.855 totalizzano Euro: 10,00

Punti 0SS: 26.956 totalizzano Euro: 5,00

Vincite Immediate: 15.221 totalizzano Euro: 380.525,00

Montepremi disponibile per il prossimo 6 Euro: 71.200.000,00

Continua a leggere

Le Notizie più lette