Napoli violenta: 20enne gambizzato in via Foria

Napoli. E'stata una notte decisamente poco tranquilla quella trascorsa...

Covid, morto sbandieratore di 34 anni di Agropoli

SULLO STESSO ARGOMENTO

Muore di Covid a 34 anni, ad ottobre aveva perso la madre. Positivo anche il fratello. Il giovane era ricoverato in condizioni critiche ad Agropoli.

 

PUBBLICITA

Agropoli. Il Covid continua ad uccidere in provincia di Salerno. A perdere la vita èil 34enne di Agropoli, Carlo Castaldo che era ricoverato in condizioni critiche al Covid Hospital della città cilentana. Il giovane, molto conosciuto, era un componente dell’associazione sbandieratori di Agropoli, era stato trasferito in terapia intensiva ma le cure dei medici non sono bastate per strapparlo alla morte. A fine ottobre il 34enne aveva perso la madre, morta a causa di un ictus. Anche la donna aveva contratto il virus, al pari di un altro figlio.

La tragica notizia è stata comunicata dal sindaco Adamo Coppola. «È con profondo dispiacere che devo annunciarvi il decesso di un altro nostro concittadino. Si tratta del giovane Carlo Castaldo. Era ricoverato nel reparto di terapia intensiva del presidio Covid di Agropoli. Dal principio le sue condizioni sono apparse critiche fino, purtroppo, alla sua scomparsa, avvenuta questa mattina. Un abbraccio forte alla famiglia da parte mia e dell’intera Amministrazione che rappresento per questa perdita tanto dolorosa. Oggi è un giorno triste per tutta la Comunità».


facebook

LEGGI ANCHE

googlenews

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA