Napuland,il videogioco ambientato a Napoli in cui i mostri da sconfiggere sono abusivi e incivili

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napuland è un videogioco in fase di sviluppo ambientato a Napoli, dove il giocatore veste i panni di un supereroe chiamato a combattere contro una serie di nemici ben noti ai cittadini partenopei: cialtroni, parcheggiatori abusivi, degrado e inciviltà.

L’ideatore del gioco, Giuseppe Tattoli, spiega che Napuland nasce con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani su queste tematiche: “È un videogioco napoletano che punta a denunciare e sensibilizzare i giovani verso certe tematiche di convivenza civile. Credo che veicolare messaggi positivi ai giovanissimi contribuisca a costruire una società migliore per tutti.”

La storia del gioco

Napuland è una città bellissima, ricca di storia, arte e cultura, ma viene minacciata da entità malvagie chiamate Lutam. I Lutam, invidiosi della bellezza della città e della gioia dei suoi abitanti, decidono di corromperla trasformando i cittadini in esseri arroganti, ignoranti e violenti, dando vita ai Cuozzi.

    I napulandesi, amanti della loro città, si ritrovano a dover combattere contro questi nuovi nemici. La situazione diventa ancora più difficile quando i Lutam rapiscono Pulcinella, il simbolo di Napuland.

    Napuel, l’eroe di Napuland

    Disperati, i napulandesi trovano un’alleata in Amelia, una vecchia fattucchiera che vive sul Vesuvio. Amelia, con un incantesimo, racchiude le speranze del popolo in un corno magico e lo getta nel cratere del vulcano. Dal vulcano nasce Napuel, un supereroe dotato dei poteri del Vesuvio e della coscienza del popolo napolitano.

    Napuel dovrà affrontare numerose sfide per sconfiggere i Lutam, liberare Pulcinella e riportare Napuland al suo splendore originario.

    Un messaggio di speranza

    I creatori di Napuland sperano che il gioco possa sensibilizzare i giovani sui problemi reali di Napoli e incoraggiarli a lottare per una città migliore. “Ci auguriamo che, anche grazie a questo gioco, i giovanissimi possano comprendere davvero quali siano i veri ‘mostri’ da combattere e sconfiggere che sono la criminalità, l’inciviltà, l’abusivismo e la prepotenza diffuse. Noi lavoriamo per una Napoli in cui queste realtà negative siano state debellate”, dichiara il deputato Francesco Emilio Borrelli.

    Napuland è un’idea originale e promettente che ha il potenziale per diventare un videogioco di successo. Il gioco è ben strutturato, con una trama interessante e personaggi ben definiti. Inoltre, il messaggio di speranza e sensibilizzazione sociale è un valore aggiunto che lo rende ancora più interessante.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    A Ischia 400 nasse illegali recuperate nel Regno di Nettuno

    A Ischia 400 nasse illegali recuperate nel Regno di...
    DALLA HOME

    Tre Golfi Sailing Week, Bella Mente è nuovo campione europeo Ima Maxi

    Venti Maxi di incredibile bellezza e inarrivabile performance, circa 400 velisti tra i migliori al mondo con innumerevoli Olimpiadi e Coppa America nel palmares, quattro giorni di prove tra inshore, costiere e una offshore tra le più antiche del Mediterraneo, sono i numeri del Campionato Europeo IMA Maxi 2024,...

    Il ristorante museo Cenere di Pompei nella selezione della Guida Michelin 2024

    Cenere, il ristorante-museo di Pompei, fa ufficialmente parte della selezione della Guida Michelin 2024. La motivazione recita: “Di fronte al parco archeologico, gli appassionati di cucina campana troveranno qui motivo di soddisfazione: accanto a qualche ricetta più creativa, il cuoco propone intramontabili piatti regionali, spesso basati su piccole produzioni di...

    LA CRONACA

    TI POTREBBE INTERESSARE