Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Benevento e Provincia

Benevento ko: tre sberle dallo Spezia al Vigorito

Pubblicato

il

benevento


– Uno scintillante batte il in casa con una rete di Pobega e poi una doppietta di Nzola. Il match al Vigorito finisce 0-3.

Il di Pippo Inzaghi si presenta dal primo minuto con Lapadula prima punta supportato da Insigne e Sau sulla trequarti. Dall’altra parte, di Italiano schierato con il 4-3-3 e con il tridente offensivo formato da Agudelo, Nzola e Gyasi. Prima parte di partita a ritmi bassi. Dopo soli 14 minuti Inzaghi è costretto ad effettuare il primo cambio, con Foulon che prende il posto dell’infortunato Maggio. Le due squadre non hanno vere occasioni da gol ma alla mezz’ora di gioco la formazione ospite sblocca l’incontro e trova il vantaggio con la rete di Pobega, bravissimo a punire Montipò con un inserimento centrale sul cross di Ferrer. Lo è avanti, il Benevento prova subito a reagire. I padroni di casa si buttano in attacco e costruiscono immediatamente buone opportunità per il pareggio. Prima ci prova Insigne, fermato anche dal fuorigioco, poi Lapadula va ad un passo dal pari con il palo colpito al 31′ a Provedel battuto. Subito dopo, è Sau a rendersi pericolosissimo ma il portiere dello Spezia è reattivo e salva i suoi. Nella parte finale del primo tempo, torna in avanti lo Spezia, con Bastoni vicino al raddoppio con un tiro in diagonale. Prima dell’intervallo, anche Italiano è costretto alla prima sostituzione: si fa male Chabot, entra Dell’Orco.

Nella ripresa Pippo Inzaghi gioca la carta Improta al posto di Dabo e il centrocampista del Benevento rimedia subito il primo cartellino giallo dell’incontro per un fallo su Terzi. Passano pochi minuti e lo Spezia sfiora il raddoppio con la traversa colpita da Agudelo con un bel sinistro dalla distanza. La squadra ospite sembra più determinata ed è pericolosa dalle parti di Montipò con un paio di azioni da calcio d’angolo. Al 65′, infatti, arriva il secondo gol dello Spezia con la prima rete di Nzola in Serie A: il francese non sbaglia in area di rigore e batte Montipò dopo una bella combinazione con Gyasi. Il Benevento subisce il colpo e la partita è decisamente in discesa per lo Spezia, che a venti minuti dal novantesimo chiude definitivamente la sfida con il tris firmato ancora da Nzola, che trova la doppietta con il colpo di testa vincente sul corner battuto da Estevez. La partita del Vigorito è chiusa e lo Spezia gestisce senza affanni il risultato nel finale. I due allenatori ne approfittano per diversi cambi: dentro Barba, Moncini e Tello per il Benevento, Marchizza e Sena per gli ospiti. Negli ultimi minuti, la formazione di Italiano va vicina anche al quarto gol ma il risultato non cambia e lo Spezia vince 3-0 in casa del Benevento trovando la seconda vittoria in campionato. Quarta sconfitta consecutiva, invece, per il Benevento di Pippo Inzaghi.

Continua a leggere
Pubblicità

Benevento e Provincia

Appalti comunali “truccati”, perquisizioni delle Fiamme gialle del Casertano e la Valle Telesina

Pubblicato

il

appalti truccati

La Guardia di Finanza ha eseguito alcune perquisizioni presso abitazioni e uffici di sette persone, tra professionisti e dipendenti comunali, residenti in comuni del Casertano e della Valle Telesina, tutti indagati per turbativa d’asta nell’ambito di un’indagine della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere

In azione i finanzieri della Tenenza di Piedimonte Matese, che hanno sequestrato computer, cellulari e documenti relativi a gare d’appalto espletate da comuni dell’Alto-Casertano, come Alvignano, Dragoni, e del Beneventano, come Melizzano, Paupisi. L’ipotesi è che le gare, relative a svariati settori, siano state “truccate”, anche se al momento non è contestato il reato di corruzione.

Continua a leggere

Benevento e Provincia

Covid, altri tre decessi al San Pio di Benevento: 104 i ricoverati

Pubblicato

il

covid

Si tratta di un 94enne di Foglianise, di un 67enne di Bacoli e di una 84enne di San Felice a Cancello.

Complessivamente sono 104 i pazienti ricoverati, 94 sanniti e 10 di altre province.
9 pazienti sono ricoverati in terapia intensiva (8 sanniti ed 1 di altra provincia); 14 in pneumologia/subintensiva (11 sanniti e 3 di altre province); 22 sanniti in malattie infettive; 45 in medicina interna (39 sanniti e 6 di altre province); 10 sanniti in medicina d’urgenza/sub intensiva area covid; 4 sanniti in area isolamento covid.
5 i pazienti dimessi (3 sanniti e 2 di altre province).

Continua a leggere

Le Notizie più lette