Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Cronaca Napoli

Napoli, imbratta i muri di Fuorigrotta per una sorpresa ‘romantica’

Pubblicato

in

vandalismoromantico-fuorigrotta


Napoli, imbratta i muri di Fuorigrotta per una sorpresa ‘romantica’. Borrelli e Simioli: “Abbiamo inviato il filmato alle autorità in modo che chi ha commesso tale scempio possa essere denunciato. Scrivere sui muri non è un atto d’amore né un’espressione artistica, è solo vandalismo”.

 

Un ragazzo organizza una sorpresa romanica a la propria fidanzata accompagnandola nei luoghi dei loro primi incontri in giro per Napoli, per lo più nella zona di Fuorigrotta. Peccato però che sui muri de ogni luogo il giovane abbia imbrattato i muri o le strade con delle scritte.

“Cioè questo ragazzo per organizzare una sorpresa alla fidanzata ha imbrattato i muri della città. La cosa bella è che quando glielo ho fatto notare mi hanno offesa, hanno addirittura detto che fosse street art.”- racconta una cittadina che si imbattuta su Tik Tok nel video, che ha poi segnalato al Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, che racconta dell’avventura romatico-vandalica della coppia.

Napoli, imbratta i muri di Fuorigrotta per una sorpresa ‘romantica’

Napoli, imbratta i muri di Fuorigrotta per una sorpresa ‘romantica’. Borrelli e Simioli: “Abbiamo inviato il filmato alle autorità in modo che chi ha commesso tale scempio possa essere denunciato. Scrivere sui muri non è un atto d’amore né un’espressione artistica, è solo vandalismo.”Un ragazzo organizza una sorpresa romanica a la propria fidanzata accompagnandola nei luoghi dei loro primi incontri in giro per Napoli, per lo più nella zona di Fuorigrotta. Peccato però che sui muri de ogni luogo il giovane abbia imbrattato i muri o le strade con delle scritte.“Cioè questo ragazzo per organizzare una sorpresa alla fidanzata ha imbrattato i muri della città. La cosa bella è che quando glielo ho fatto notare mi hanno offesa, hanno addirittura detto che fosse street art.”- racconta una cittadina che si imbattuta su Tik Tok nel video, che ha poi segnalato al Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, che racconta dell’avventura romatico-vandalica della coppia.“E’ la dimostrazione di quanto in molti giovani manchi completamente il senso civico. Scrivere sui muri della propria città non è una manifestazione d’amore né arte ma è solo vandalismo e nulla più. Se davvero volesse fare un bel gesto e dimostrare amore per la propria città questo ragazzo dovrebbe provvedere a ripulire il disastro che lui stesso ha combinato, occorre capire che bisogna rispettare e salvaguardare la nostra città e non ricoprirla ulteriormente di vergogna. Abbiamo inviato il filmato alle forze dell’ordine in modo che l’autore di questo scempio possa essere individuato e denunciato e obbligato a ripulire, non si può essere più tolleranti contro certi fenomeni.”- hanno dichiarato il Consigliere Borrelli ed il conduttore radiofonico Gianni Simioli

Publiée par Francesco Emilio Borrelli sur Lundi 29 juin 2020

“E’ la dimostrazione di quanto in molti giovani manchi completamente il senso civico. Scrivere sui muri della propria città non è una manifestazione d’amore né arte ma è solo vandalismo e nulla più. Se davvero volesse fare un bel gesto e dimostrare amore per la propria città questo ragazzo dovrebbe provvedere a ripulire il disastro che lui stesso ha combinato, occorre capire che bisogna rispettare e salvaguardare la nostra città e non ricoprirla ulteriormente di vergogna. Abbiamo inviato il filmato alle forze dell’ordine in modo che l’autore di questo scempio possa essere individuato e denunciato e obbligato a ripulire, non si può essere più tolleranti contro certi fenomeni.”- hanno dichiarato il Consigliere Borrelli ed il conduttore radiofonico Gianni Simioli

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Napoli

Napoli, assembramenti in via Mezzocannone: sanzionate 5 persone

Pubblicato

in

Napoli. Assembramenti in via Mezzocannone: sanzionate 5 persone.

Domenica notte gli agenti del Commissariato Decumani e dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Mezzocannone per segnalazioni di assembramenti in strada e musica ad alto volume.
Una volta sul posto i poliziotti hanno visto numerose persone che sostavano presso un bar e hanno sanzionato 5 di esse per il mancato rispetto del distanziamento sociale e perché non indossavano la mascherina.

Continua a leggere



Pubblicità

DALLA HOME

Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette