- Pubblicità -


Cesa. E’ stata disposta, con ordinanza sindacale, come richiesto dalla dirigenza dell’istituto, la chiusura della scuola dell’Infanzia “Angeli di San Giuliano” per venerdì 14 febbraio allo scopo di effettuare una disinfestazione urgente dopo alcuni casi di ossiuri, i cosiddetti “vermi dei bambini”, parassiti intestinali diffusi soprattutto tra i più piccoli, il cui sintomo tipico è . il prurito della zona anale.
“La decisione deriva – spiegano il sindaco Enzo Guida e l’assessore alla Pubblica istruzione Antimo Dell’Omo – dalla richiesta che ci è pervenuta stamattina dal dirigente scolastico Pietro Corvino, a seguito di casi di bambini affetti da ossiuri presso la scuola dell’Infanzia”. Al fine di salvaguardare l’incolumità degli alunni e del personale in servizio, accertato che tale situazione rappresenta un pericolo di igiene pubblica, è stata disposta, immediatamente, per venerdì mattina l’intervento di disinfestazione. In mattinata gli amministratori comunali avevano incontrato anche alcune mamme, rassicurando le stesse circa un intervento celere, per quanto di competenza, del comune. Pertanto, la scuola materna riaprirà lunedì 17 febbraio.
L’infestazione di tali “vermi”, molto contagiosa, è di solito accidentale, cioè in seguito all’ingestione o inalazione delle uova annidate sotto le unghie, sopra gli oggetti, sul wc, tra le fibre degli indumenti o degli asciugamani. Una volta raggiunto l’intestino, i parassiti si riproducono e depositano nuove uova a livello perianale, dove causano il sintomo tipico dell’intenso prurito.

- Pubblicità -

Virale sul web il video dello scherzo del caffè a Rino Gattuso

Notizia Precedente

Il clan Di Lauro gestiva il traffico di ‘bionde’ da Dubai: sequestrate 18tonnellate, 9 misure cautelari

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..