Il sipario del nuovo anno dell’Associazione Scena Teatro si apre presso il Teatro “La Mennola” in Salerno. Gelosia e contrasto, sabato 18 alle ore 21 e domenica 19 alle 19, rappresentano il connubio perfetto di “Na Mmesca Frangesca” con alla regia Antonello De Rosa. Una commedia degli equivoci, in due atti, scritta da Antonio Petito nel 1872 ed interpretata da Carlo Simeoni, Gennaro Rosa, Danilo Ercolini, Rosanna De Bonis e Franca Guarino. Sul palco s’intrecciano diversi stati d’animo. In particolare le vicende di Donna Martella, del marito Don Pancrazio e dei servi. “Ogni tanto mi diverto con i testi di Petito  – commenta Antonello De Rosa – perchè ho avuto modo di iniziare il mio cammino teatrale proprio in questo modo. Il gioco dell’equivoco fa sempre sorridere ed in tal modo voglio augurarmi di far sorridere e divertire anche alcuni allievi di Scena Teatro che saliranno sul palco. Un lavoro sicuramente intenso dove andrà a fondersi la tradizione ed il contemporaneo. Il 2020 ci regalerà e regalerà al pubblico di Scena Teatro tante nuove emozioni. Proveremo a non risparmiarci ed in particolare a metterci in gioco con tutti quelli che definisco i miei ragazzi: dai più piccoli ai più grandi”

Salerno. ‘Na Mmesca Frangesca’ per la regia di Antonello De Rosa in scena al teatro La Mennola
di Regina Ada Scarico per Cronache della Campania

ADS



Regina Ada Scarico, ha lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ha avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ha curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

    Il gallerista Lampronti dona 2 dipinti alla Reggia di Caserta

    Notizia precedente

    Napoli, abusi edilizi: sequestrato il mercato multietnico: ‘The New Maxhao’

    Notizia Successiva

    Ti potrebbe interessare..