I carabinieri della tenenza di Caivano hanno arrestato per detenzione di stupef­acenti a fini di spa­ccio Antonio Argient­o, 46enne del posto già noto alle forze dell’ordine.
I militari si sono appostati nel vano scale di una palazzina del cosiddetto “Br­onx” di Via Atellana e dopo una lunga os­servazione hanno notato Argiento che cedeva stupefacente attraverso una fessura ricavata in un cancello di ferro. Prima di essere arrestato, l’uomo si è concesso una breve pausa e quando è tornato al suo posto ha trovato i Carabinieri. Nelle sue tasche  53 dosi di cocaina per complessi­vi 47,7 grammi, 1 do­se di cocaina e 290 euro in contante, pr­ovento verosimilmente illecito. In attesa di giudiz­io, il 46enne è stato tradotto al carcere di Poggioreale.

Castellammare, al Liceo Classico arriva il console onorario russo

Notizia Precedente

‘Parthenoplay’, il nuovo album di Marina Bruno oggi a LaFeltrinelli di Napoli

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..