Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Attualità

Sciacalli sull’a30 rubano carico di panettoni dal tir capovolto in autostrada

Pubblicità'

Pubblicato

il



Pubblicità'

Un camionista stava procedendo ieri mattina lungo l’A30 quando, all’altezza di Nola, avrebbe perso il controllo dell’automezzo. Il tir ha prima urtato il battistrada per poi finire sul guardrail che divide le sue corsie opposte ribaltandosi. Un filmato registrato dalle telecamere di videosorveglianza ha ripreso le drammatiche fasi dell’incidente. Per fortuna il conducente del camion è sopravvissuto pur essendo ricoverato in gravissime condizioni. Non sono rimaste coinvolte altre auto.
Sciacalli rubano pandori e panettoni
Subito dopo l’incidente la vergogna. Alcuni automobilisti hanno denunciato alla Polizia di Stato sopraggiunta sul posto che alcune persone di passaggio hanno approfittato del caos per asportare pandori e panettoni presenti all’interno del tir. Veri e propri sciacalli che, senza sincerarsi delle condizioni del conducente, avrebbero asportato parte del carico rovesciatosi lungo la carreggiata per caricarlo in auto e scappare.

Continua a leggere
Pubblicità

Attualità

Covid, oggi 24.099 casi e 814 decessi in Italia: Il rapporto risale all’11, 32%

Pubblicato

il

covid decessi italia

Covid, oggi 24.099 casi e 814 decessi in Italia, -30 terapie intensive.

Sono 24.099 i nuovi casi Covid in Italia nelle ultime 24 ore, contro i 23.225 di ieri. In lieve aumento dunque, sebbene con meno tamponi: 212.741 oggi, 15mila meno di ieri. Il rapporto positivi tamponi risale all’11,32% (ieri era 10,1). Confermato comunque il trend in discesa su base settimanale, anche se con qualche segno di rallentamento: venerdi’ scorso i nuovi casi erano 4.300 in piu’.

Sempre molto alto il numero dei decessi, 814 (ieri il record con 993), per un totale di 58.852 vittime dall’inizio dell’epidemia. Continuano invece a calare i ricoveri: le terapie intensive sono 30 in meno (ieri -19), e scendono a 3.567, con 201 ingressi del giorno (ieri 217), mentre i ricoveri ordinari calano di 572 unita’ (ieri di 682).. Scende anche il numero dei ricoverati con sintomi che dai 31.772 di ieri passa ai 31.200 di oggi (-572). Il numero degli attualmente positivi scende di 2.280 unita’ (sono 757.702), mentre il numero dei dimessi o guariti supera quello dei positivi di oltre 110 mila persone.

A livello territoriale, le Regioni con il maggior numero di contagi sono la Lombardia (4.533), il Veneto (3.708), l’Emilia Romagna (2.143), il Piemonte (2.132) e il Lazio (1.831).

Continua a leggere

Cronaca

Napoletani scomparsi in Messico: a gennaio le novità sulle indagini

Pubblicato

il

Napoletani scomparsi in Messico
foto di repertorio

Napoletani scomparsi in Messico: a gennaio le novità sulle indagini.

A quasi tre anni dalla scomparsa dei tre napoletani Raffaele Russo, Antonio Russo e Vincenzo Cimmino, avvenuta il 31 gennaio 2018 a Tecalitlan in Messico prosegue la ricerca della verita’ da parte del team composto dall’avvocato Claudio Falleti, delle avvocatesse Griselda Herrera e Fatima Boitel, legali delle famiglie. Gli avvocati sono riusciti ad ottenere, lo scorso 20 novembre, una misura cautelare da parte della commissione interamericana dei diritti umani affinche’ lo stato messicano riferisca entro la fine di gennaio sullo stato di avanzamento delle indagini.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Ucciso in Messico il boss ‘El Quince’, presunto mandante del rapimento dei tre napoletani scomparsi

“Nonostante se ne parli ormai poco – dice l’avvocato Falleti – nessuno di noi ha gettato la spugna e si lotta come il primo giorno alla ricerca della verita’. Il processo in Messico sta proseguendo molto lentamente, le indagini vengono svolte a singhiozzo, nessun rappresentante dello stato ha piu’ chiesto aggiornamenti sulla vicenda, ma la nostra squadra proseguira’ fino a quando non riusciremo scoprire cosa sia veramente accaduto”. Gli avvocati, infine, rivolgono un nuovo appello al Ministro degli Esteri Luigi di Maio.

Continua a leggere

Le Notizie più lette