Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Ultime Notizie Oggi

Parcheggiatori abusivi scatenati nei pressi del San Paolo prima di Napoli-Bologna. Borrelli (Verdi): ‘Marciapiedi invasi dalle auto’

Pubblicato

in



“Domenica pomeriggio si è ripetuta l’abituale vergogna dell’invasione dei parcheggiatori abusivi a Fuorigrotta in occasione dell’incontro di calcio Napoli-Bologna, giocato allo Stadio San Paolo. Le strade adiacenti l’impianto si sono trasformate in un inferno, con automobili parcheggiate ovunque dai parcheggiatori abusivi. In via De Gennaro il marciapiedi è praticamente scomparso, totalmente occupato dalle automobili sistemate a spina di pesce dagli estorsori della sosta. All’incrocio tra via Leopardi e via Marino erano presenti degli altri parcheggiatori abusivi che, pur di garantirsi ulteriori posti, hanno pensato bene di spostare i cassonetti dell’immondizia, sistemandoli praticamente a centro strada. Il tutto, come d’abitudine, ha procurato ai delinquenti dei guadagni da capogiro con tariffe sempre più esose nei confronti di chi è alla ricerca di un posto auto”. La denuncia arriva dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Sono molto soddisfatto – prosegue Borrelli – dell’operato dei carabinieri del Nucleo Radiomobile di Salerno che ha permesso di arrestare otto parcheggiatori abusivi. I militari hanno documentato in maniera minuziosa l’attività estorsiva, permettendo ai giudici di emettere le misure cautelari. La speranza è che questi soggetti non tornino in strada nel giro di poche settimane ma restino in carcere e vengano condannati per le condotte estorsive di cui si sono resi protagonisti”

Continua a leggere
Pubblicità

Italia

Ladro ucciso a Roma: è un siriano con precedenti penali

Pubblicato

in

Ladro ucciso a Roma: è un siriano con precedenti penali. Non e’ grave il carabiniere ferito. Si cerca complice fuggito.

 

E’ stata identificata la persona, si sospetta si tratti di un ladro, che nella notte e’ stata uccisa con due colpi di pistola dopo aver aggredito un carabiniere che lo aveva sorpreso nel cortile condominiale di un palazzo nei pressi del quartiere romano dell’Eur. Secondo quanto si e’ appreso si tratta di un 56enne siriano. L’uomo avrebbe precedente per rapina, lesioni ed evasione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Ladro ucciso a Roma durante un tentativo di furto, carabiniere ferito

Il militare che aveva ferito al costato con un cacciavite e’ ricoverato in ospedale, ma non sarebbe in gravi condizioni. Sono in corso indagini per risalire al complice della vittima che e’ riuscito a scappare.  Sono confermati diversi segni di effrazione sul luogo in cui era stata segnalata la presenza di due persone sospette la scorsa notte all’Eur.

Continua a leggere



Coronavirus

Pimonte, negativi i tamponi famiglia del vicesindaco Somma

Pubblicato

in

Pimonte, negativi tamponi famiglia vicesindaco Somma: “Superati giorni difficili grazie all’affetto di chi ci è stato vicino”.

Pimonte – Sono risultati negativi i tamponi effettuati alla famiglia del vicesindaco, Gennaro Somma, dopo che il figlio era risultato positivo al Covid-19. “Un sospiro di sollievo per la mia famiglia e per tutti i cittadini di Pimonte – ha affermato il vicesindaco – Dal momento in cui ho appreso la positività di mio figlio il mio pensiero è andato subito ai miei cari e alla mia comunità, che ogni giorno ho l’orgoglio di rappresentare. In questo momento mio figlio risulta asintomatico ed è in isolamento. Sono stati, e saranno, giorni difficili, ci tengo però a ringraziare le tante persone che ci sono state vicino, dimostrandoci un affetto sentito”.

“Adesso Pimonte non deve abbassare la guardia – prosegue Somma – A nome dell’Amministrazione auguriamo una pronta guarigione a tutte e tre le persone attualmente positive, in attesa del risultato dei restanti tamponi, così da scongiurare definitivamente il rischio di un focolaio”.

L’amministrazione Comunale, guidata dal sindaco Michele Palummo, ci tiene a sottolineare che “La situazione è sotto controllo e costantemente monitorata dall’Asl, che sta operando al meglio per scongiurare qualsiasi rischio. I cittadini, in una fase delicata per la nostra comunità, sono chiamati a fare la loro parte, rispettando rigorosamente tutte le norme e le delibere anti-covid”.

Continua a leggere



Pubblicità

Pubblicità

DALLA HOME

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette