“Siamo pronti a procedere con la contrattualizzazione dei navigator campani”. Lo afferma il presidente dell’Anpal, Mimmo Parisi dopo la presa d’atto da parte della Giunta della regione Campania dei contenuti dell’accordo siglato il 17 ottobre scorso con la dirigenza di Anpal Servizi sui temi del lavoro in Campania in riferimento ai disoccupati di lunga durata e ai lavoratori svantaggiati. “Siamo lieti – ha affermato Parisi – che la Regione con senso di responsabilita’ abbia superato le resistenze tecniche e faccia partire anche in Campania la fase 2 del reddito. Questa contrattualizzazione va nell’interesse dei 471 navigator che hanno vinto la selezione ma anche di tutti i cittadini campani. Si completa cosi’ in tutto il territorio nazionale il percorso di avvio di assistenza tecnica a supporto delle Regioni. Sono certo che con il Presidente De Luca realizzeremo un percorso di rafforzamento delle politiche attive, reddito di cittadinanza, crisi aziendali e reinserimento occupazionale che portera’ risultati concreti e tangibili”.

Contenuti Sponsorizzati