. Mercoledì scorso gli agenti del Commissariato di sono intervenuti in via Cupa San Michele per la segnalazione di una ai danni di un .
Un uomo armato di coltello si era avvicinato al giovane sottraendogli un cellulare ed un orologio ed era fuggito a bordo di un’autovettura condotta da un complice.
I poliziotti, esaminando anche le immagini del sistema di videosorveglianza, il giorno successivo hanno rintracciato a Sant’Anastasia un 26enne nella cui auto hanno rinvenuto e sequestrato un coltello, mentre un altro coltello è stato trovato in un appartamento di via Gianturco in uso all’uomo. Nella stessa giornata gli agenti hanno individuato e bloccato anche il complice. L’uomo, A.F., è stato sottoposto a di indiziato delitto per rapina aggravata in concorso, convalidato nella giornata di sabato; mentre il complice, un 23enne, è stato denunciato per lo stesso reato.



Pubblicità'

Motociclista violento aggredisce i poliziotti, arrestato dalla polizia a Napoli

Notizia Precedente

Clan Partenio ad Avellino, il segretario della Lega Sabino Morano indagato per scambio elettorale politico mafioso insieme ad altre 16 persone

Prossima Notizia