Napoli.Rissa in serata ai Gradoni di Chiaia tra alcuni residenti e un automobilista incivile e violento. L’uomo a bordo di una fiammante e potente auto, forse perché in ritardo all’appuntamento con la sua fidanzata ha deciso di imboccare contromano la strada per evitare un piccolo giro di cento metri. nel farlo con lo specchietto dell’auto ha urtato una donna che transitava in strada. La donna risentita lo ha etichettato come  “incivile” e a quel punto  l’uomo è sceso dalla sua potente auto e ha aggredisce la donna8che nel frattempo si era qualificata come avvocato). Intervengono i residenti più “focosi” e scoppia  una rissa tra gli occhi sgranati dei turisti che, ovviamente, fotografano il tutto. “Queste sono le storie di ordinaria inciviltà che avvengono nel centro della nostra città il sabato sera e non solo dove il senso civico e il rispetto per la gente sono ancora un miraggio!
Ovviamente militarizzare Napoli non serve, serve invece il coprifuoco” ecco il commento duro del sindacalista napoletano Giuseppe Alviti leader associazione nazionale guardie particolari giurate.

Contenuti Sponsorizzati