Napoli. Inversione di tendenza tra i giovani della movida vomerese: 120 quelli controllati e passati in rassegna coi metal detector dai carabinieri della compagnia Vomero Arenella.
Nessun coltellino sequestrato, a dimostrazione che la pressante attività di controllo del territorio sul quartiere sta restituendo i suoi primi frutti.
Grazie all’utilizzo di pattuglie a piedi, i quasi 40 carabinieri impiegati hanno concentrato la loro attenzione su Via Scarlatti, Piazza Vanvitelli, Via Luca Giordano, Via Merliani e sulla stazione della metropolitana. 11 gli assuntori di stupefacenti segnalati alla Prefettura: 20 i grammi di hashish e 15 quelli di marijuana sequestrati. Tre le contravvenzioni al codice della strada notificate, 1 per mancata copertura assicurativa e 3 per guida senza casco.

Contenuti Sponsorizzati