Seguici sui Social

Caserta e Provincia

Casalesi nella gestione dei rifiuti, il pm chiede 20 anni per due ex sindaci del casertano

Pubblicato

in


Pubblicità


Caserta. Soldi e favori elettorali dalla Multiservizi in cambio di affidamenti illegali: il pm chiede 20 anni per due ex sindaci di Gricignano d’Aversa e Orta di Atella. Dura requisitoria, questa mattina, del pubblico ministero della Dda di Napoli, Alessandro D’Alessio nei confronti di Andrea Lettieri e Angelo Brancaccio, ex sindaci dell’agro aversano per presunte infiltrazioni del clan dei Casalesi nella gestione dei rifiuti. Richiesti 12 anni per Lettieri, ex sindaco di Gricignano d’Aversa accusato di concorso esterno in associazione mafiosa e 8 anni per Angelo Brancaccio, ex sindaco di Orta di Atella accusato di corruzione aggravata dall’art 7, metodo mafioso.  Secondo l’accusa, avrebbero ottenuto dalla società Multiservizi, vantaggi economici e favori elettorali in cambio di affidamenti illegali. Nel collegio difensivo fanno parte gli avvocati Mario Griffo Giuseppe Stellato. La sentenza fissata per l’11 dicembre.

Continua a leggere
Pubblicità