Ci è stata segnalata una carenza di biancheria in diversi ospedali napoletani, tra cui il San Giovanni Bosco e il Cardarelli. Come denunciato dai Cobas Il personale sta cercando di far fronte al problema attraverso l’impiego di materiale monouso, inadatto per il riposo degli ammalati. Addirittura i pazienti sarebbero costretti a portare delle lenzuola da casa per evitare di restarne sprovvisti. Abbiamo contattato il direttore generale dell’Asl Napoli 1 Verdoliva e il direttore del Cardarelli Longo per chiedere le cause di tali criticità. Bisogna capire se sono legate al passaggio di cantiere tra l’American Laundry, colpita da interdittiva antimafia, e l’azienda subentrante nell’appalto per il servizio di lavanderia nelle strutture sanitarie”. Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi e membro della commissione Sanità Francesco Emilio Borrelli. “Allo stesso tempo abbiamo depositato un Question Time per ottenere ulteriori delucidazioni. Occorre fare massima chiarezza su un problema che sta colpendo principalmente gli ammalati, che stanno patendo sulla loro pelle una serie di disagi ingiustificabili”.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati