LE PAGELLE AZZURRE

Meret 7- Salva il Napoli chiudendo bene lo specchio a Rigoni, sicuro sui tiri da fuori ed è sempre imperioso nelle uscite alte.

Di Lorenzo 6,5 – Ha fisico, protezione palla, buona uscita difensiva ed un ottimo piede con cui firma l’assist per il vantaggio di Mertens. Ottima l’intesa con Callejon tagliando sempre fuori l’avversario.

Maksimovic 6 – Non è semplicissimo leggere i movimenti di Quagliarella che gli sfugge via soprattutto ad inizio gara, portandolo a rompere la linea difensiva. Meglio nella ripresa con diversi anticipi.

Koulibaly 6 – Non manca qualche sofferenza, di squadra su diverse ripartenze concesse alla Sampdoria ma anche individuale con delle imprecisioni.

Mario Rui 6,5 – Non manca qualche errore, prendendosi tante responsabilità con giocate anche complesse, ma è autore di una prova generosa. Spinge tanto, chiudendo tanti triangoli con i giocatori offensivi, dando sempre l’ampiezza al gioco e risultando sempre ben posizionato nelle diagonali.

Callejon 6,5 – Stringe molto dentro al campo, favorendo la spinta di Di Lorenzo con cui s’intende già benissimo. Da ogni posizione però riesce a combinare ed entrare in tante azioni pericolose. Audero gli nega un gran gol con una girata al volo.

Fabian 6,5 – Arretrato tra i centrocampisti centrali, disputa una prova d’alto livello. Elusa la pressione, collega subito il gioco con gli attaccanti con enorme qualità.

Elmas 7 – Esce con la standing ovation dopo l’esordio da titolare in cui conferma enormi qualità e tanta sostanza. Quando ha il pallone fa vedere le cose migliori, come un dribbling con un elastico. (dal 75′ Insigne 6 – Ha un buon impatto. Sfiora il gol col classico destro a giro, poi viene chiuso dal portiere su un taglio)

Zielinski 6 – Schierato a sinistra, accentrandosi da falso esterno, va a fiammate ma regala belle giocate sia nello stretto che quando il campo si apre.

Lozano 6,5 – Uno stop a seguire su un pallone da 30 metri infiamma il San Paolo. Mostra solo una parte delle sue qualità, infilandosi tra due e scappando via in velocità (dal 65′ Llorente 6,5 – Prima palla giocata servendo l’assist per il raddoppio. Solo la sua presenza tiene in ansia due dei tre centrali dell SampdoriA)

Mertens 8 – Sblocca il risultato con una bella conclusione al volo, la traversa gli nega un’altra perla ma il raddoppio arriva da predatore d’area di rigore

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati