I carabinieri della tenenza di Caivano hanno arrestato per furto aggravato e concorso in danneggiamento Salvatore Mazzarella, 57enne di Cardito già noto alle forze dell’ordine.
Era in Via Necropoli, nei pressi del Centro sportivo comunale “Delphinia”: con lui due complici. Stavano rimuovendo alcune grate di ferro dalla recinzione perimetrale del centro quando sono stati notati dai carabinieri della tenenza locale.
Avvistata la pattuglia i due complici si sono dati alla fuga, Mazzarella, invece, è stato bloccato. Avevano già rimosso 15 pannelli di metallo e 43 barre in alluminio dagli infissi esterni della struttura. Ristretto in camera di sicurezza, il 57enne è in attesa del giudizio con rito direttissimo.



Pubblicità'

‘Wok ‘e press’, il panzerotto ripieno di spaghetti di riso che unisce Napoli e Cina

Notizia Precedente

Ischia controlli della Guardia Costiera nell’Area Marina Protetta ‘Regno di Nettuno’

Prossima Notizia