23.9 C
Napoli
mercoledì, Luglio 8, 2020

Napoli, ennesima aggressione al personale del 118: in via Puglisi a Scampia

DALLA HOME

Napoli. “Siamo profondamente amareggiati dalla notizia dell’aggressione patita dall’equipaggio di un’ambulanza della postazione 118 del Corso Europa, oggetto di insulti e spintoni durante un intervento in via Puglisi a Scampia. Alcuni figuri hanno incolpato il personale di essere in ritardo nonostante avessero raggiunto il luogo dell’intervento in pochi minuti. Oramai gli incivili considerano il personale del 118 la valvola di sfogo della loro apprensione quando un loro caro necessita cure urgenti. Una barbarie vergognosa al quale sono esposti non solo gli equipaggi delle ambulanze ma anche il personale che lavora negli ospedali”. Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi e membro della commissione Sanità Francesco Emilio Borrelli commentando la notizia diffusa dall’associazione “Nessuno Tocchi Ippocrate”. “Oramai questo modo di fare sta diventando una triste abitudine. Siamo arrivati a 67 episodi di violenza ai danni del personale sanitario in servizio negli ospedali o sulle ambulanze dall’inizio dell’ anno. E siamo ancora ad agosto. Per quanto riguarda gli ospedali ribadiamo la necessità di presidi delle forze dell’ordine ma, in relazione al servizio del 118, invochiamo un’inversione di tendenza sul piano della civiltà. E’ inimmaginabile la richiesta di una volante della polizia per ogni intervento del 118”.

Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

Richie-Ravello_Ice-Cream-Truck-scaled

‘Ice Cream Truck’, secondo singolo di Richie Ravello. Ep in uscita dopo l’estate

"Ice Cream Truck" è il secondo singolo di Richie Ravello estratto dall'Ep in uscita dopo l'estate. In tutti i digital stores dall'8 luglio per...
donazione cornee

Muore 72enne nel Salernitano: i familiari donano le sue cornee

Muore 72enne nel Salernitano: i familiari donano le sue cornee. Il trapianto all'ospedale di Polla, l'uomo era originario di Sala Consilina.   Hanno deciso di dare...
bolsonaro

Bolsonaro dopo Johnson: il coronavirus contagia i ‘negazionisti’

Bolsonaro dopo Johnson: il coronavirus contagia i 'negazionisti'.  "E' la vita, un giorno moriremo tutti", ha detto a fine marzo, il presidente brasiliano, Jair...