Stanotte il Napoli ha affrontato il Barcellona in amichevole. Una bellissima partita in uno stadio affascinante. Il risultato finale è stato di 2-1 per i catalani, ma gli azzurri hanno effettuato una prestazione quasi perfetta, se non fosse stato per i troppi gol divorati. E Mister Ancelotti in conferenza è parso molto soddistatto:
“Ci sono sconfitte che non fanno male e quella di questa notte a Miami con il Barcellona, e’ una di quelle. Non tanto perche’ comunque di amichevole si trattava, ma perche’ il NAPOLI ha dato le risposte e le conferme che Carlo Ancelotti sperava di ricevere. “La squadra mi e’ piaciuta, i ragazzi hanno disputato una gara di personalita'”, e’ il commento del tecnico azzurro al termine del match che i catalani hanno vinto per 2-1, ma dopo aver sofferto un NAPOLI che in diverse occasioni ha messo sotto i campioni di Spagna, privi di Lionel Messi. “C’e’ molta soddisfazione, al di la’ del risultato, perche’ abbiamo creato tanto, siamo riusciti a costruire partendo da dietro e le linee di gioco sono state molto ben eseguite – sottolinea, fiero, Carlo Ancelotti -. Di fronte avevamo un avversario che conosciamo tutti e che ha tantissima qualita’. Ma noi siamo stato efficaci e pronti a tenere lo stesso ritmo di palleggio. Siamo stati in linea con quello mostrato nelle ultime due amichevoli con Liverpool e Marsiglia”.
Contro i “reds” e al Velodrome contro l’Olympique il NAPOLI aveva vinto e convinto, contro il Barça e’ mancato solo il risultato. “Lati negativi non ne trovo dopo questa partita – ribadisce Ancelotti -. Muovere critiche oggi sarebbe cercare il pelo nell’uovo. Nel computo delle occasioni probabilmente ne abbiamo avute piu’ noi che il Barca. Ribadisco sono molto soddisfatto considerato anche il momento della stagione. Adesso giocheremo un’altra partita sabato e siamo fiduciosi di poter fare ancora bene, contro una grandissima squadra”.



Pubblicità'

Napoli, il consiglio comunale approva l’assestamento di bilancio dopo 14 ore di discussione

Notizia Precedente

Spaccio di droga e banconote false, in manette 31enne

Prossima Notizia