Universiadi, Ghirelli: Azzurrini splendidi, bronzo punto di partenza

“Straordinari! Uomini veri, coraggiosi, che hanno dato tutto. Ragazzi da oro, anche se il campo ci ha dato il bronzo. Che comunque è stato un grandissimo risultato visto che il gruppo è stato costituito in pochi giorni e il tempo per lavorare è stato davvero minimo”. Il giorno dopo Italia-Russia e la conquista della medaglia di bronzo da parte della Nazionale Universitaria, il Presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli è ancora più entusiasta: “Voglio sottolineare il lavoro di tutti a partire dal Ct Daniele Arrigoni di cui conosco le qualità umani e professionali e del suo staff con Gigi Corino e Oriano Renzi: e poi il preparatore atletico Massimo Magrini, il preparatore dei portieri Stefano Dadina, il medico Emanuele Fabrizi, il fisioterapista Peppe Pillori, il magazziniere Alessandro Biasini. Tutti hanno dato il massimo e il risultato che portiamo a casa è ottimo: questa medaglia di bronzo è la base da cui ricominciare. E voglio sottolineare anche lo straordinario lavoro di Fabio Ferappi che ha risolto qualunque problema dal più piccolo al più grande sempre con un sorriso”. Ferappi, team manager della squadra, vanta anche un record invidiabile: quella di Napoli è la sua decima Universiade e quella di bronzo la sua sesta medaglia ‘vinta’ dopo 4 d’argento e una d’oro.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati