Parcheggi a tariffa ridotta per rilanciare la movida a Salerno

Il Comune di Salerno, guidato da Vincenzo Napoli, ha deciso infatti di rimodulare le aree di parcheggio con un nuovo piano tariffario. In alcune aree di parcheggio, come piazza della Concordia, piazza Mazzini, il parcheggio alle spalle del Crescent ed altre aree dedicate e controllate avranno una tariffa differenziata dalle 21.00 di sera alle 6.00 del mattino: si pagherà infatti solo un euro.
“Abbiamo l’opportunità di avere una tariffa di 1 euro che consentirà una maggiore fruibilità dei tanti avventori e delle tante persone che potranno venire a Salerno ed avere una maggiore opportunità di parcheggio” – ha detto l’assessore all’Urbanistica e alla Mobilità Mimmo De Maio -.
Nel contempo sarà a disposizione degli esercenti della zona anche un’area retrostante al Palazzo della Provincia dove, con parcheggi in linea, si dà l’opportunità di avere una rotazione ulteriore al servizio delle attività commerciali del centro storico che potranno avere parcheggio a rotazione con una tariffa agevolata. La prima ora 80 centesimi e successivamente due euro l’ora così come sono le altre tariffe su via Roma.
L’abbassamento delle tariffe è stato voluto dall’amministrazione comunale, per far ripartire la movida a Salerno.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati