Napoli. Gli agenti della di Stato del Commissariato San Paolo hanno arrestato un napoletano di 74 anni responsabile di maltrattamenti in famiglia e minacce. Ieri pomeriggio i poliziotti sono intervenuti in un appartamento in Via Filippo Bottazzi accertando che, poco prima, l’anziano aveva avuto un diverbio con la a seguito del quale l’aveva minacciata con un coltello. In quel momento erano presenti, oltre la donna, anche altri tre familiari, tra cui un bimbo di pochi mesi.

E’ stato proprio uno dei familiari a strappare il coltello dalle mani dell’uomo evitando che la situazione degenerasse. Pochi istanti dopo sono arrivati i poliziotti della volante San Paolo che hanno ricostruito quanto accaduto e sequestrato il coltello utilizzato dal 74nne per minacciare la moglie. L’uomo, nel frattempo, si era allontanato dall’appartamento ma è stato rintracciato ed arrestato mentre si aggirava ancora nella zona.

LEGGI ANCHE  Napoli, il giallo della morte di Vittorio Carità: trovata droga in casa
ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Napoli, soccorsa e curata: il falco “Partenope” torna a volare in libertà

Notizia precedente

Maltempo. Denuncia Verdi: “Chiazza di terriccio marrone nel mare di Posillipo. Torbida l’acqua dinanzi le spiagge. Scalinata si trasforma in una cascata”

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..