M5S, Manzo: “Rilanciare il termalismo partendo da Castellammare”.

“Rilanciare il termalismo significa affrontare tutti i temi che lo riguardano in ottica organica: tutela dell’acqua termale, riqualificazioni urbanistiche ed energetiche degli immobili termali, senza dimenticare la componente infrastrutturale e l’opportunità lavorativa che si ha su tutto il territorio. Il comparto Termale costituisce il 5% del settore turistico e Castellammare con le sue Terme rientrava in quel comparto”. Ad annunciarlo è la deputata del Movimento 5 stelle Teresa Manzo -“ieri è stato votato e approvato alla Camera dei Deputati un mio Ordine del Giorno che impegna il governo ad individuare ogni utile iniziativa volta a tutelare e risollevare il settore termale, il quale, negli ultimi anni ha subito una pesante contrazione del fatturato. L’ultimo provvedimento sul settore termale è avvenuto più di 18 anni fa. Oggi molto è cambiato, il settore è in crisi perché l’offerta non riesce a soddisfare le nuove richieste del mercato” continua Manzo.

“La realtà di Castellammare di Stabia ci consente di riconvertire le nostre risorse per un turismo termale moderno e all’avanguardia. In Parlamento ci stiamo muovendo in questa direzione, ora tocca al Comune proporre un progetto serio che non può esaurirsi nella solita e fallimentare manifestazione di interesse. Al di là degli aspetti specifici della cattiva gestione del passato che ha determinato il fallimento di Terme di Stabia, ora bisogna guardare avanti e capire come poter risollevare una delle eccellenze della città. A Roma stiamo facendo i primi passi concreti, ma questo non è un percorso solitario, occorre che tutte le istituzioni coinvolte siano spinte dal medesimo obiettivo, ovvero sviluppare la risorsa termale a beneficio di tutti”.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati