De Crescenzo: aperta in Campidoglio la camera ardente

Aperta, in Campidoglio a Roma, la camera ardente per lo scrittore-filosofo, Luciano De Crescenzo, scomparso ieri per le conseguenze di una polmonite. Gia’ da prima dell’apertura, diverse persone si sono messe in fila per tributare l’ultimo saluto all”ingegnere’ autore di 50 libri pubblicati in tutto il mondo. La tumulazione e’ prevista domani a Napoli, sua citta’ natale.

Contenuti Sponsorizzati