Napoli, a Bologna sarà una festa

Piu’ che una partita, Bologna-Napoli sara’ una festa. Soprattutto per gli emiliani, che davanti ai loro tifosi potranno celebrare la salvezza gia’ conquistata con una settimana di anticipo, ma in fondo anche per i calciatori e l’allenatore del Napoli che nel loro animo sentono di aver fatto tutto quanto era nelle proprie possibilita’. La partita in se’ conta poco o nulla, tanto e’ vero che Ancelotti ha concesso due giorni di liberta’ totale a tutti gli uomini della rosa che si ritroveranno solo domani a Castel Volturno per cominciare a preparare la gara contro i rossoblu’, in programma sabato sera. Solo tre giorni di preparazione, dunque, e poi in campo al Dall’Ara, prima del rompete le righe definitivo. Quanti tra i calciatori del Napoli che si scambieranno i saluti prima di partire per le vacanze si ritroveranno nel mese di luglio a Dimaro, in Val di Sole, per cominciare il ritiro precampionato? E’ una domanda alla quale al momento e’ molto difficile dare una risposta. Sul calciomercato della societa’ partenopea impazzano gia’ da qualche tempo le voci piu’ disparate e incontrollabili. Ovviamente non c’e’ riscontro alcuno per tutte queste indiscrezioni e probabilmente anche coloro i quali il prossimo anno non indosseranno piu’ la maglietta azzurra a oggi non sanno con esattezza quale sara’ il loro destino. In giornata c’e’ stata una dichiarazione dalla Spagna del papa’ di Raul Albiol il quale ha reso noto, parlando ai microfoni di Radio Marte che il figlio – contrariamente ad alcune voci che erano circolate nei giorni scorsi secondo le quali avrebbe avuto intenzione di tornare nel suo Paese – non ha alcuna intenzione di lasciare Napoli. ”Mio figlio – ha detto Miguel Albiol – vuole continuare la sua avventura in maglia azzurra con la quale vuole finalmente conquistare lo scudetto”. Sempre dalla Spagna, dal portale As.com, arriva la notizia che il Paris Saint Germain intenderebbe sferrare l’attacco decisivo al cartellino di Allan e vorrebbe farlo in tempi brevi, prima dell’inizio della Coppa America alla quale il centrocamposta del Napoli sara’ chiamato a partecipare, essendo stato convocato con la Nazionale verdeoro. Quanto alle possibili entrate i fuochi pirotecnici delle voci sono partiti e difficilmente si fermeranno fino a tutto il mese di agosto. Ilicic sarebbe stato contattato dal Napoli, ma il calciatore non avrebbe ancora deciso se accettare la corte della societa’ di De Laurentiis o rimanere a Bergamo per giocarsi la Champions con i nerazzurri che probabilmente la squadra di Gasperini si guadagnera’ domenica prossima sul campo a conclusione dell’ultima giornata di campionato.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati