ADL, più gustoso scudetto Napoli con Sarri alla Juve

“A Quagliarella darei un posto d’onore, poi bisognera’ capire con il tecnico come muoversi. Nel suo caso dipende esclusivamente dalla volonta’ di Quagliarella, non giocandole tutte potrebbe usurarsi di meno”. Il presidente del NAPOLI Aurelio de Laurentiis parla a tutto campo a Radio Kiss Kiss NAPOLI nel giorno del suo compleanno. “Sarri alla Juventus? Dipende da lui, e’ maggiorenne. Uscito da casa nostra noi non possiamo che augurargli successo. Tifero’ per la sua squadra in finale a Baku, sarei felicissimo vincesse. Ci sarebbe piu’ gusto se venisse alla Juventus e noi vinciamo lo scudetto il prossimo anno”, dice il patron del NAPOLI ricordando che nel 2020 l’ultima di campionato coincidera’ con il suo compleanno, e quale miglior regalo? “Dovremo coronare ancora di piu’ quello che stiamo facendo con il massimo che e’ lo scudetto, ma anche la Champions non sarebbe male”. Nessun dubbio su Ancelotti: “Ha un contratto di tre anni dove il NAPOLI ha la possibilita’ di recedere pagando una penale. Sono sempre stato innamorato di lui, le mie intenzioni erano precise”, assicura de Laurentiis.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati