Salernitana, amaro ko a Perugia

Brutto passo indietro per i granata. La Salernitana perde una sorta di spareggio playoff con il Perugia in maniera netta e meritata. Al Curi, mister Gregucci decide di far giocare dal primo minuto Djuric al posto di Calaiò. Parte benino la Salernitana ma non va oltre l’ordinaria amministrazione. Col trascorrere dei minuti, trovando spazio a destra, il Perugia pesca il vantaggio al 28′ con Verre che lascia partire un preciso tiro dal limite dell’area che non lascia scampo a Micai. Due minuti più tardi, velocissimo, arriva il raddoppio di Sadiq che beffa l’estremo difensore avversario sul primo palo. La Salernitana fa poco, anzi pochissimo, ma riesce a ridurre le distanze con un diagonale al volo di Casasola. Si riparte con Odjer al posto di uno spento Minala. Al 9′ della ripresa,grande potenziale chance per i granata, visto che il Perugia resta in dieci uomini per l’espulsione di Sadiq, che ingenuamente becca due cartellini gialli nel giro di due minuti. Entra anche Calaiò ma non è giornata. Al 26′, con l’uomo in meno, i ragazzi di Nesta calano addirittura il tris con Han che in scivolata sul secondo palo fa secco Micai.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati