Un chilo di corallo come souvenir delle Maldive. Lo ha trasportato in areo fino a Napoli una 35enne di origine turca, K.B.B., fermata dai finanzieri all’aeroporto di Capodichino. La donna aveva nel suo bagaglio un esemplare di corallo appartenente alla specie heliopora coerulea, protetta dalla convenzione di Washington. La donna, che nel capoluogo campano era arrivata via Istanbul, e’ stata controllata mentre cercava di guadagnare frettolosamente l’uscita. Il corallo e’ sotto sequestro e la donna rischia una sanzione pecuniaria da un minimo di 3mila euro a un massimo di 15mila euro.

Nessun tag trovato per questo articolo.

Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..