Mercatissimo, voci e trattative di giornata

Gli ultimi 10 giorni di mercato ruotano attorno al maxi-giro di attaccanti che coinvolge soprattutto HIGUAIN, destinato a riabbracciare Maurizio Sarri al Chelsea, e Krzysztof PIATEK, destinato al Milan (martedi’ si chiude l’affare). Il Genoa, per sostituire l’attaccante polacco, pensa a Moise KEAN, millenial della Juventus. Difficilmente, pero’, il giovane attaccante lascera’ Torino, nemmeno con la formula del prestito. Soprattutto alla luce dell’infortunio subito da Mandzukic e alla conseguente promozione a vice centravanti del giovane talento da parte di Allegri. Al contratto di Mauro ICARDI si sta interessando personalmente Steven Zhang, presidente dell’Inter, che vuole chiudere al piu’ presto ed e’ pronto a offrire al centravanti 7 milioni netti a stagione piu’ bonus. Wanda Nara gongola e si frega le mani. Su Andrea BELOTTI piombano anche tre club spagnoli, oltre all’inglesissimo West Ham United: sono il Valencia, il Siviglia dei miracoli e l’Atletico Madrid. Il ‘Gallo’, in ogni caso, non si muovera’ dal Torino prima di giugno. Cesare Prandelli rivela che il Genoa non rinuncera’ a Erwin ZUKANOVIC. Monchi non illude i tifosi della Roma e, prima della partita vinta contro il Torino, ammette che il club e’ al lavoro con la disponibilita’ che possiede per “trovare un elemento in grado di alzare il livello” della squadra. Intanto, pero’, la Roma si coccola il gioiellino ZANIOLO, sul quale – fra le tante – ha messo gli occhi anche l’Arsenal. Sull’altra sponda del Tevere, Simone Inzaghi non ha convocato per la sfida di domani sera contro il Napoli sia CACERES sia MURGIA. Il motivo? Le voci di mercato che coinvolgono i due giocatori. Anche il PSG non convoca RABIOT, a un passo dal Barcellona. Dalla catalogna, intanto, MALCOM fa sapere di voler partire e aspetta una chiamata dalla Cina. Infine, Sarri non convoca nuovamente Alvaro MORATA che ormai e’ sul punto di lasciare il Chelsea per vestire la maglia dell’Atletico Madrid.

Contenuti Sponsorizzati