Incidente mortale a Benevento, salgono a tre gli indagati per la morte di Carminuccio Tuccino

Benevento. Travolsero un 56enne uccidendolo e rimasero ferite due donne tra le quali la madre della vittima: salgono a tre gli indagati per la morte di Carminuccio Tuccino Polvere, avvenuta sulla statale 372 alla periferia di Benevento il 2 gennaio scorso. Il pm della Procura di Benevento, Francesco Sansobrino, insieme con il decreto di convalida del sequestro dei mezzi ha notificato anche un’informazione di garanzia nei confronti del conducente della vettura coinvolta nel primo tamponamento. L’incidente era avvenuto sul raccordo che collega la Telesina al casello autostradale di Castel del Lago, tra la vettura, un Fiat doblò, a bordo del quale viaggiava la vittima e la madre di 76 anni, che era stata tamponata leggermente da una Fiat Punto guidata da una donna di 43 anni di Alife, in provincia di Caserta. L’uomo, sceso per constatare i danni, era stato poi travolto da un tir, sopraggiunto poco dopo. Prima della collisione mortale un fuoristrada era piombato sulle due auto incidentate. Nell’incidente erano rimaste ferite anche la madre di Tuccino Polvere e la conducente del fuoristrada.

Redazione
Contenuti Sponsorizzati