Seguici sui Social



Attualità

Uccide il marito mentre dorme e poi chiama il 118

Pubblicato

in


Una donna ha ucciso il marito accoltellando mentre dormiva. Il delitto e’ stato commesso la notte scorsa a Palermo. L’omicidio sarebbe stato commesso per mettere fine ai continui litigi della coppia, che ha quattro figli. Sul posto e’ intervenuto personale della polizia della squadra mobile della Questura di Palermo. L’assassinio e’ stato commesso nella casa della coppia, in via Falsomiele a Palermo. La donna, 45 anni, avrebbe colpito con diversi fendenti il marito, suo coetaneo, mentre dormiva. E’ stata lei stessa a chiamare il 118 chiedendo l’intervento di un’ambulanza spiegando di avere accoltellato il consorte nel sonno. Il personale medico arrivato sul posto non ha potuto fare altro, pero’, che constatarne l’avvenuto decesso. In casa al momento del delitto c’erano due figli della coppia, che dormivano. Altri due piu’ piccoli non erano nell’abitazione perche’ hanno trascorso la notte da parenti. Il corpo dell’uomo e’ stato trasferito nella camera mortuaria all’ospedale Civico. La donna e’ stata fermata dalla polizia, intervenuta con personale delle Volanti e della Squadra mobile, e portata in Questura. Il delitto, ha spiegato la donna, sarebbe stato commesso per mettere fine a continui litigi della coppia. Sull’accaduto la Procura ha aperto un’inchiesta.

Continua a leggere
Pubblicità