“Ciò che sta avvenendo a Castellammare di Stabia necessita di un intervento deciso e netto da parte delle istituzioni e della politica. Man mano che le indagini vanno avanti emerge un piano inquietante e che ha i tratti di una “mini cupola” che avrebbe intrecciato affari con la criminalità organizzata e che vede coinvolti esponenti politici locali e nazionali”, così il deputato Gennaro Migliore e il Presidente del partito provinciale di Napoli, Tommaso Ederoclite.
“Davanti a questo quadro allarmante chiediamo l’immediato commissariamento del Comune di Castellammare di Stabia e l’allontanamento di tutte le persone coinvolte nell’indagine da qualsiasi ruolo e funzione istituzionale e politica e che possa compromettere le indagini. Questi elementi erano già stati denunciati con forza dall’allora candidato sindaco Andrea Di Martino che aveva già esposto alle forze dell’ordine delle pressioni da parte della criminalità circa la sua partecipazione alle ultime amministrative. Denunce che sono state prese sottogamba dalla politica locale e che qualcuno ha anche volgarmente tentato di minimizzare, stigmatizzare o addirittura nascondere per beceri fini elettorali”.
“Ora basta”, proseguono i due esponenti del Partito Democratico. “Il Partito Democratico provinciale di Napoli nei prossimi giorni farà una accurata istruttoria circa gli avvenimenti che coinvolgono le istituzioni di Castellammare. Abbiamo già provveduto a chiedere un incontro coni vertici del partito locale e provinciale affinché si faccia piena luce su quanto apprendiamo dalle indagini. Non ci saranno sconti, per nessuno, chi ha avuto rapporti con la criminalità organizzata non può rappresentare né le istituzioni e né il partito.
Castellammare di Stabia va liberata in tutte le sue articolazioni da qualsiasi ipotesi di infiltrazione della malavita dalla gestione della cosa pubblica e dalla politica”, concludono Gennaro Migliore e Tommaso Ederoclite.



Pubblicità'

Boateng, no al razzismo e ‘siamo tutti Koulibaly’

Notizia Precedente

Figc, Gravina: “Valutiamo la sospensione del campionato”

Prossima Notizia