A Castellammare altri 74 contagiati: ci sono anche un bimbo di 1 anno, uno di 7 e altri 5 minorenni

SULLO STESSO ARGOMENTO

Dopo un weekend all’insegna di nuove restrizioni, con il lungomare chiuso ma i bar presi d’assalto, la citta’ di Castellammare di Stabia si ritrova con altri 74 cittadini positivi e tra questi ci sono sono anche giovanissimi: due bambini di 1 anno, oltre ad un ragazzo di 7 anni, uno di 9 anni, uno di 10, uno di 12, e due adolescenti di 15 e di 17 anni.

 

Infine, il sindaco, Gaetano Cimmino, che da una settimana invoca l’istituzione della zona rossa, segnala tra i contagiati una donna di 56 anni, che presenta sintomi severi. Gli attuali positivi sono ben 935 e non si conosce il numero delle persone in isolamento. Una situazione veramente drammatica.

“Purtroppo oggi, dopo i dati incoraggianti del fine settimana,- scrive Cimmino sulla sua pagina facebook.- registriamo ulteriori 74 casi di cittadini stabiesi positivi al coronavirus (Covid-19). I nuovi contagiati ci sono stati comunicati poco fa dall’Asl Na 3 Sud e dalla Regione Campania. Complessivamente sono 28, invece, le persone dichiarate guarite dalle autorità sanitarie.
In totale il numero dei tamponi lavorati nelle ultime ore è di 465. 39 cittadini dei 74 nuovi positivi sono fortunatamente asintomatici. A tutti loro va il mio augurio di guarire presto dal coronavirus. Giorno dopo giorno molti stabiesi escono finalmente dall’incubo del Covid ma sono ancora troppi i nuovi casi che registriamo ogni giorno. Invito tutta la città a dare un grosso augurio alla nostra concittadina affinché presto possa guarire completamente!”.






LEGGI ANCHE

Napoli, tragedia di San Giovanni a Teduccio, raccolta fondi on line per i figli rimasti orfani

È partita una raccolta fondi organizzata da Antonio Molisso sulla piattaforma  GoFundMe per aiutare i figli della coppia di san Giovanni a Teduccio morta...

Nola, fatture false: sequestrati circa 8 milion i di euro a società di commercio alcolici

Stamane i militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo emesso dal Giudice...

Napoli, arrestato il complice del rapinatore che ferì l’ingegnere

Napoli. E' stato arrestato anche il secondo rapinatore che la sera del 29 marzo 2023 partecipò al tentato omicidio di un ingegnere che stava...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE