Altro giro, altra vittoria per la Juve Stabia domenica pomeriggio al Menti contro il Bisceglie. 2-0 e porta di Branduani ancora una volta mantenuta inviolata. Ormai è sotto gli occhi davvero di tutti quanto le Vespe stiano facendo bene in questo campionato, la distanza con le altre aumenta giornata dopo giornata e sabato andrà in scena lo scontro diretto con il Trapani. Ma finiti gli elogi in campo nazionale, usciamo un attimo fuori dai confini italiani. Sapete quale è la difesa meno battuta tra i cinque maggiori campionati europei? La Juventus? No, macché. Forse il Real Madrid? No assolutamente. Vi diamo un indizio: i suoi colori sociali sono quelli gialloblu e la caratteristica principale di questa formazione è quella di pungere, proprio come il simbolo ufficiale della società. Si, stiamo parlando proprio della Juve Stabia. Solo due squadroni come Manchester City e Liverpool hanno subito gli stessi gol della formazione di Caserta. 6 i gol subiti dagli stabiesi, 6 quelli degli inglesi. Solo a leggere i nomi degli interpreti difensivi di Klopp e Guardiola vengono i brividi e vengono i brividi soprattutto a conoscere le valutazione milionari di questi. Di contro i vari Troest, Vitiello, Allievi, Marzorati e lo stesso Branduani sono sicuramente inferiori sulla carta, ma evidentemente non sul campo. Certo, non stiamo mica comparando la difficile Premier League con la mediocre Serie C italiana, sarebbe da incompetenti. Stiamo solo esaltando il lavoro di un allenatore, di un reparto e di un’intera squadra che sta facendo del lavoro quotidiano e della dedizione le sue armi. E i risultati, almeno per ora, si stanno vedendo eccome. In una settimana importante come questa che precede la trasferta in terra siciliana, è giusto per l’ennesima volta esaltare questa squadra con la speranza dei fantastici tifosi gialloblu che questa corsa verso il sogno non si fermi mai. Alla faccia degli squadroni italiani e pure quelli europei.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati