domani



Tocca a “Cesare Cremonini, la stella più luminosa del pop italiano” (Onstage), “l’artista di cui il pop aveva proprio bisogno” (Vanity Fair) con il suo acclamatissimo show, “la fusione perfetta tra e spettacolo” (Rockol), chiudere lo straordinario calendario 2018 nel tempio indoor della musica in regione. Domani, mercoledì 5 dicembre, il “Cremonini 2018”, la tranche invernale dei quattro concerti negli stadi di Cesare Cremonini, fa tappa al Palasele di Eboli, unica data in Campania del tour – prodotto e organizzato da Live Nation Italia – che porta nei palasport di tutt’Italia lo spettacolo di grande successo di quest’estate negli stadi. Ventiquattro brani in scaletta, tra cui alcune canzoni mai eseguite dal vivo, in due ore e venti di concerto durante le quali Cremonini, musicista, autore, show-man, unico per stile e talento, incanterà il pubblico con uno spettacolo “internazionale”. Dalle canzoni storiche fino al lavoro maturo e visionario dell’ultimo disco “Possibili Scenari”, Cremonini mette in scena un concerto capace di rappresentare al meglio i suoi vent’anni di carriera, costellati da successi entrati nell’immaginario collettivo, come “Il comico (sai che risate)”, “Mondo”, “50 Special”, “Poetica”, “Marmellata #25”, “Le sei e ventisei”, “Lost in the weekend”, “Latin lover”, “Vieni a vedere perché”, “Buon viaggio (Share the Love)”, giusto per citare alcuni dei titoli in scaletta. In questi anni, Cesare ha sempre scritto riuscendo a coniugare la sua impostazione da cantautore con arrangiamenti e sonorità sempre ricercate, lontane dalle mode del momento. Caratteristiche che lo consacrano come uno degli artisti musicalmente più influenti del panorama italiano.
Sul palco con Cremonini – voce, pianoforte, chitarra – saliranno: Nicola Balestri – basso e banjo, Andrea Morelli – chitarre elettriche e acustiche, Alessandro de Crescenzo – chitarre elettriche e acustiche, Michele Guidi – tastiere, Bruno Zucchetti – tastiere, Andrea Fontana – batteria, Andrea Giuffredi – tromba, Massimo Zanotti – Trombone, Gabriele Bolognesi – Sax e flauto traverso, Annastella Camporeale – cori, Gianluigi Fazio – cori, chitarra acustica.
Per la tappa al PalaSele di Eboli, a cura di Anni 60 produzioni, unica data in Campania, gli ultimissimi biglietti ancora disponibili saranno acquistabili anche al Botteghino del PalaSele aperto dalle ore 18. I cancelli per l’ingresso del pubblico saranno aperti dalle ore 19, lo show avrà inizio alle ore 21. Per informazioni: www.anni60produzioni.com, 089 4688156.

LEGGI ANCHE  Ronaldo Juventus: a sorpresa si tratta il rinnovo. Fiorentina, ufficiale Italiano
ADS



Regina Ada Scarico, ha lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ha avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ha curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

    Alessio Bondì live al Club 33 Giri presenta “Nivuru”, in apertura Joseph Foll

    Notizia precedente

    Truffa sui fondi per l’agricoltura in Puglia, perquisiti studi legali a Cercola, Bari e Cosenza. Sette indagati

    Notizia Successiva

    Ti potrebbe interessare..