Un uomo di 25 anni residente a Napoli e’ stato arrestato per aver tentato di estorcere 3.800 euro a una anziana di Novellara (nella Bassa reggiana). L’uomo ha chiamato la 70enne fingendo di essere un maresciallo dei carabinieri e dicendo che la somma di denaro serviva come cauzione per liberare la parente sottoposta a fermo perche’ era stata fermata su un’auto senza assicurazione. Il 25enne, con diversi precedenti specifici, era pero’ gia’ stato notato dai veri carabinieri di Novellara che lo hanno identificato e arrestato in flagranza per tentata estorsione. Il giovane aveva anche un falso distintivo da guardia giurata e un foglio dove aveva annotato vari indirizzi.

Rischio Vulcanico: riunione a Pozzuoli con il capo dell Protezione civile Borrelli

Notizia Precedente

Camorra, minacce a un imprenditore: assolti il boss Pagnozzi e un suo affiliato

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..