Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Musica

Il nostro caro Lucio, il nuovo libro di Donato Zoppo a Benevento

Pubblicato

in



Giovedì 4 ottobre alle ore 17.30, presso la Sala Vergineo del Museo del Sannio a Benevento, “Il nostro caro Lucio – Storia, canzoni e segreti di un gigante della italiana”, scritto da , pubblicato da .
La come recupero del tempo perduto e le emozioni “nuove” di ieri è il titolo del nuovo organizzato da , dedicato a e a Il nostro caro Lucio – Storia, canzoni e segreti di un gigante della italiana, il nuovo libro di pubblicato da in occasione del ventennale della scomparsa di Battisti. Un volume che celebra il grande musicista attraverso curiosità, interviste e testimonianze di coloro che sono gli stati vicini: il testo dell’autore sannita è il primo titolo della nuova collana Storia della – I protagonisti, curata da Ezio Guaitamacchi e dedicata ai grandi della nostra leggera. Modera l’ la professoressa Adriana Pedicini, partecipa Mario La Monaca (Radio Città BN), la nuovissima formazione Gli Uomini Celesti eseguirà alcuni classici battistiani. Il gruppo è nato da una costola dei Lemon Haze ed è composto da Sacha Barbato (voce e chitarra), Giampaolo Capone (chitarra), Diego Ruggiero (basso), Simone Paglia (batteria).
Dalla fine degli anni ’60 alla sua scomparsa, ha rivoluzionato la : l’ha aperta alle più disparate influenze straniere, prima con l’alchimia irripetibile insieme a Mogol, poi nel percorso sperimentale con Pasquale Panella, sperimentando ogni aspetto in progressiva solitudine, fino al silenzio. Con taglio coinvolgente, questo volume narra l’intera storia del musicista di Poggio Bustone, arricchita da interviste e testimonianze di chi lo ha conosciuto. – al suo secondo lavoro su Battisti – racconta come la di Battisti e le parole di Mogol hanno accompagnato la vita privata degli italiani, diventando la colonna sonora dell’educazione sentimentale di un popolo. Il nostro caro Lucio esplora anche la fase ermetica in cui, attraverso i testi di Pasquale Panella, Battisti si è rivelato un artista inquieto, riservato e sfuggente. Un uomo enigmatico che ha lasciato parlare la sua opera, tenendo pochissimi concerti, rifiutando interviste e apparizioni televisive. Il volume è arricchito da box di approfondimento, materiale fotografico, citazioni e curiosità. Racchiude, dunque, un elogio al genio della italiana che per la prima volta ha portato in sala di registrazione passioni, gioie, inquietudini e paure.

Continua a leggere
Pubblicità

Coronavirus

Musica. Nina Zilli positiva al coronavirus: ‘Evitate luoghi chiusi e affollati’

Pubblicato

in

“Evitate i luoghi chiusi e affollati, soprattutto quando sono frequentati da persone senza mascherine, come accade ai ristoranti”. E’ quanto suggerisce Nina Zill che, risultata positiva al coronavirus dopo diversi tamponi e un esame sierologico risultati negativi, ha raccontato la sua disavventura su Instagram.

 

Nina Zilli in alcune storie su Instgram, ha spiegato che potrebbe essersi contagiata ad una cena in un ristorante, dove anche i più prudenti si tolgono le mascherine per mangiare.

“Ho il Covid, negli ultimi 5 giorni due tamponi negativi, un sierologico negativo e dopo un’ora mi è venuta la febbre – ha spiegato la Zilli – Credo che questi esametti siano un po’ ballerini. Ma come facciamo ad essere sicuri se anche chi come me si tamponava ogni 5 secondi risultava sempre negativo? Ho sempre pagato di tasca mia questi esami, raddoppiandoli pure quando andavo ospite in tv.

Lo facevo chiaramente per proteggere la mia famiglia prima di me. Sappiate che non ha funzionato”, ha sottolineato. “Molto probabilmente l’ho preso ad una cena. Tutto il ristorante era senza mascherina, perché quando si mangia… Ecco – ha scritto la cantautrice – vi consiglio di non andare al ristorante, di non stare più in luoghi chiusi e affollati. Io mi sono quarantenata, ma vi consiglio di dismettere la vita sociale questa e la prossima settimana. Ho fatto di tutto per non prenderlo, ve lo giuro. Eppure va oltre il nostro controllo”, ha concluso.

Continua a leggere

Le Notizie più lette