29 C
Napoli
giovedì, Luglio 2, 2020

Il ‘mago’ di Barra oltre ai soldi falsificava anche i gratta e vinci

Pubblicità

DALLA HOME

I soldi, ma non solo. Stando a quanto emerge dalle indagini sulla “banda degli onesti” con a capo l’esperto falsario di Barra, Enrico De Martino. che lavorava tra Capua, la provincia di Napoli e la Francia, ci potrebbe essere anche altro da aggiungere all’elenco dei soldi falsi sequestrati dai carabinieri. L’ipotesi è che potessero essere realizzati anche “Gratta & Vinci” falsi affidati a tabaccai amici che poi li mettevano sul mercato senza alcuna possibilità di vincita per gli scommettitori.
Le indagini espletate hanno consentito di ricostruire dettagliatamente un “network associativo” capillarmente strutturato, ben radicato nel territorio campano e con innumerevoli cointeressenze in varie regioni d’Italia e in Francia. Sotto il profilo metodologico, le investigazioni hanno fatto emergere i vari segmenti dell’attività criminale, che parte, evidentemente, dalla produzione delle banconote false (tutte di pregevole fattura) e, attraverso un’opera di intermediazione esercitata a diversi livelli, giunge fino alla vendita al dettaglio delle stesse.

Gustavo Gentile

Pubblicità
Pubblicità

I FATTI DEL GIORNO

camorra sul litorale pontina

‘Vediamo chi di voi vuole morire stasera’, così i fratelli Scotto minacciavano gli imprenditori...

"Vediamo chi di voi vuole morire stasera, ancora non avete capito che dovete chiudere? Scassate tutto, scassate tutto".Erano di questo tenore le minacce che...
casoria-serra-marijuana

Casoria, aveva un serra di marijuana in casa: arrestato 33enne

I carabinieri della stazione di Casoria hanno arrestato per coltivazione e detenzione di droga a fini spaccio Antonio De Rosa, 33enne del posto già...
inferno

In tutte le librerie ‘Inferno 1860 – Un noir napoletano’ di Marco Lapegna per...

È in tutte le librerie e sui canali online “Inferno 1860 – Un noir napoletano” di Marco Lapegna (400 pagine, € 18,00).   “Inferno 1860 –...
dipinto ex voto carabinieri

Napoli: i Carabinieri del Comando Tutela Patrimonio Culturale restituiscono cinquanta dipinti ex voto alle...

I Carabinieri del Comando Tutela Patrimonio Culturale restituiscono cinquanta dipinti ex voto alle Diocesi campane e lucane.   Il 3 luglio 2020, alle ore 17.30, presso...
bancarotta buontempo

Falso in bilancio e bancarotta: arrestati l’imprenditore napoletano Buontempo e il suo commercialista

Il Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli ha eseguito un provvedimento cautelare emesso dal 38° Ufficio GIP di Napoli,...