Sant’Antonio Abate. Incidente lungo via Santa Maria la Carità, coinvolti una 22enne ed un 20enne che ha avuto la peggio. Il giovane, Vincenzo Sicignano, in sella alla sua Vespa ha impattato contro una Fiat Panda guidata da una 22enne che è rimasta illesa ma sotto choc per l’accaduto. Il 20enne è finito sull’asfalto immobile ma inizialmente le sue condizioni sembravano non gravi. Sul posto sono immediatamente giunti i medici del 118 dell’ospedale di Castellammare di Stabia che hanno trasportato Vincenzo all’ospedale San Leonardo dove è stata necessaria un’operazione chirurgica per le fratture riportate durante lo scontro. E’ stato infatti trovato con una gamba tra lo scooter, una Vespa, e l’auto. Le condizioni si sono aggravate solo qualche ora tanto da essere trasferito nel reparto di Rianimazione perché in coma e adesso il giovane lotta tra la vita e la morte. E’ ancora da chiarire la dinamica dell’incidente. Entrambi i mezzi sono stati posti sotto sequestro, un contributo importante per comprendere l’accaduto sarà dato dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza. Sul caso indagano gli agenti della Polizia Municipale.



Cronache Tv



Ultimi Video dai TG

Altro Cronaca

Ti potrebbe interessare..